Scempio deliberato lungo la superstrada Sora-Atina. Cumuli di spazzatura contenente finanche pneumatici, bidoni, bancali in legno abbandonati nelle piazzole di sosta direzione Atina. Criminali ambientali senza scrupoli stanno ora prendendo di mira la Sora-Cassino quando attraversa la Valle di Comino. Per frenare prima che sia troppo tardi l'accanimento delinquenziale dei vandali set e un capillare sistema di sorveglianza con telecamere.

Altrimenti la battaglia è persa ancora prima di iniziare. Come gli atti delittuosi appena commessi lasciano intendere. Ci si chiede chi sia (o siano) la mente criminale che ha ordito questo tremendo scempio ambientale. Di sicuro c'è che il territorio è lasciato troppo in balia di criminali che già hanno sotto tiro le arre di Atina e terreni limitrofi. Dove sono le telecamere promesse? I cittadini attendono risposte. Immediate.