All'indomani dell'affidamento del nuovo capitolato per il servizio di raccolta differenziata, il Comune è ora alla ricerca di un Dec, vale a dire un direttore di esecuzione del contratto.
A tale scopo il responsabile dell'Ufficio tecnico, il geometra Marco Ruggeri, ha predisposto un avviso esplorativo per raccogliere le manifestazioni di interesse da parte di professionisti esperti nella gestione dei rifiuti e disposti ad assumere l'eventuale incarico.

La necessità di inserire questa nuova figura deriva dall'importanza strategica del servizio, destinato al riciclo, alla riduzione dei rifiuti destinati alla discarica e alla pulizia del paese, viste le frequenti lamentele sollevate dai cittadini, specialmente del centro storico, e dall'opposizione che ha già dichiarato di voler vigilare sull'esatta esecuzione di quanto è previsto nel contratto d'appalto.

L'incarico avrebbe una durata di 7 anni, per un importo inferiore a 75.000 euro, da espletare con procedura di affidamento diretto. Consiste nella direzione del contratto di appalto dei servizi integrati per la raccolta, lo spazzamento dei rifiuti urbani e assimilati, per la raccolta differenziata e i servizi complementari di igiene urbana, a sostegno del responsabile unico del procedimento.
In sintesi, il Dec dovrà assicurare la regolare esecuzione del contratto da parte dell'appaltatore, provvedendo al coordinamento, alla direzione e al controllo tecnico-contabile, alla supervisione e all'assistenza nell'esecuzione del contratto per il servizio di igiene urbana stipulato dalla stazione appaltante. Un controllore ma anche un risolutore di problemi per ottimizzare il servizio.