Martina Scialdone, avvocatessa di Roma, è stata uccisa la notte scorsa dal suo ex compagno. La vittima si trovava in un ristorante di via Amelia, nel quartiere di Appio Latino. Nella tarda serata è stata raggiunta dall'ex, Costantino Bonaiuti. I due hanno iniziato a discutere dentro il locale per poi spostarsi fuori. Erano da poco passate le 23 quando l'uomo ha ucciso la ex a colpi di pistola da una distanza ravvicinata. Subito dopo il sessantunenne si è dato alla fuga, ma è stato rintracciato e fermato a Fidene. Inutili i soccorsi, per la donna non c'è stato nulla da fare.

Questa mattina Monica Lucarelli, assessora alle Politiche della Sicurezza, Pari Opportunità e Attività Produttive di Roma Capitale, è intervenuta sull'accaduto: «Sono scioccata per la violenza e la brutalità del femminicidio che si è consumato ieri sera». L'assessora ha poi aggiunto: «Una donna uccisa dall'ex compagno a colpi di pistola non può lasciarci indifferenti. Voglio complimentarmi con il questore Belfiore e i suoi uomini che in poche ore hanno arrestato il killer. Resta la tragedia e la rabbia per l'ennesima donna uccisa».