Scontro frontale tra due auto sulla Casilina, non lontano dal confine tra Ceprano e Ripi, in prossimità della casa cantoniera. Un ferito grave, ma fortunatamente lievi le conseguenze per le altre quattro persone coinvolte nel sinistro. L'incidente si è verificato ieri sera, intorno alle 18.30. Secondo una prima ricostruzione della dinamica, sembra che sulla corsia Nord della statale ci fosse un furgone fermo in panne, segnalato dall'apposito triangolo di emergenza. Per cause al vaglio dei carabinieri, intervenuti sul luogo, sembra che un'automobile diretta verso Frosinone, giunta in prossimità del mezzo fermo, forse dopo averlo superato, si sia scontrata frontalmente con un'altra vettura in transito sulla careggiata opposta.

Quest'ultima, a causa del violento impatto, è finita nel fossato che fiancheggia la statale. Sul luogo sono intervenute due ambulanze del 118 e i carabinieri di Ceprano. Per circa un'ora, il traffico sulla Casilina è rimasto bloccato. Poi, è stato ripristinato in senso alternato. Sicuramente, avrebbero potuto essere più gravi le conseguenze dello scontro, di certo le persone coinvolte hanno rischiato la vita e soltanto per miracolo il bilancio dell'incidente non è stato pesante. Purtroppo, la Casilina continua a essere teatro di sinistri stradali.

Qualche settimana fa un altro incidente, fortunatamente non grave, si è verificato sempre sul territorio di Ceprano, in prossimità dell'ingresso Nord, non lontano dal distributore di carburante: quattro i mezzi coinvolti, ma tutte le persone che erano a bordo delle auto hanno riportato soltanto ferite lievi. Ieri l'asfalto era bagnato e di conseguenza maggiore il rischio di sinistri. A volte, la fatalità, le distrazioni, l'imprudenza o la velocità oltre i limiti rendono la Casilina pericolosa, soprattutto in prossimità degli incroci e dove sorgono le attività commerciali. Pertanto, ci sono auto che si immettono o svoltano e spesso si trovano a transitare anche i pedoni.

In determinate fasce orarie, generalmente la mattina quando le persone si spostano per lavoro o nel tardo pomeriggio al termine delle attività, il traffico è più intenso, e la probabilità di incidenti aumenta. Sicuramente, cautela e massima attenzione sono importanti soprattutto quando piove e la circolazione diventa più rischiosa sulla trafficatissima statale.