Tragedia sfiorata per un incendio divampato nella notte tra sabato e ieri in via Trivio. In fiamme un'automobile parcheggiata nel garage di un'abitazione. Distrutta la rimessa e danneggiato il solaio della casa, che è stata dichiarata inagibile.
Il rogo si è sviluppato dopo la mezzanotte di sabato scorso e con molta probabilità è scaturito dalla vettura che era parcheggiata nella rimessa. In brevissimo tempo, le fiamme hanno avvolto tutto ciò che era custodito nel locale, come attrezzi da lavoro e vecchi mobili. Il violento incendio divampato all'interno del box dell'abitazione, per cause in corso di accertamento da parte dei tecnici dei vigili del fuoco, ha distrutto la maggior parte del materiale che si trovava all'interno.

Sul luogo sono intervenuti tempestivamente i vigili del fuoco di Frosinone, che hanno incontrato qualche difficoltà nelle operazioni di spegnimento. I pompieri, comunque, sono riusciti a contenere le fiamme che si stavano estendendo all'abitazione, fortunatamente lambita dai fumi della combustione. Le operazioni di messa in sicurezza della casa sono terminate intorno alle 2 del mattino. A causa dei danni comunque provocati dal rogo, l'uso della casa è stato interdetto agli inquilini fino al ripristino delle condizioni di sicurezza. Come abbiamo detto, i proprietari sono fortunatamente usciti illesi dall'incendio.

Le fiamme sono divampate nel locale sottostante il piano abitato, per cui le persone che erano all'interno hanno avuto il tempo di uscire e chiedere l'intervento dei vigili del fuoco. Sconfortante, però, lo spettacolo di ieri alle prime ore del mattino, quando la luce del sole ha illuminato l'area: distruzione, il garage bruciato, fumo e un odore inconfondibile. È triste vedere ogni cosa distrutta e ancor più deprimente sarà stato per i proprietari trovarsi in casa, con la minaccia del rogo e poi assistere alla devastazione causata dalle fiamme. Ingenti i danni anche perchè, oltre a bruciare l'auto e il garage, è stata compromessa la stabilità del solaio, per cui la casa è stata evacuata e dichiarata inagibile. Ieri mattina la notizia si è diffusa a Torrice, suscitando stupore e tristezza anche nei confronti della famiglia che ha dovuto assistere alla distruzione dei propri beni. L'unico aspetto positivo è che non si sono registrate conseguenze ai danni delle persone.