Uccide la madre strangolandola. È successo a Bagheria, in provincia di Palermo. La vittima, Teresa Spanò di cinquantacinque anni, era un'insegnate di scuola elementare. È stata trovata morta ieri mattina nel suo appartamento, in corso Butera. A dare l'allarme è stata proprio la figlia, che però, in un primo momento aveva parlato di suicidio. Sembra che tra madre e figlia da tempo ci fossero rapporti molto complicati e frequenti liti. Fermata quindi la diciassettenne con l'accusa di omicidio volontario.