La Asl di Frosinone rassicura gli utenti di Ferentino sull'assistenza da parte dei medici di base dopo il pensionamento di alcuni di loro.
«La Asl - scrive in una nota l'azienda sanitaria - ha già da tempo provveduto a porre in essere tutte le misure necessarie a contrastare la carenza, diffusa a livello nazionale, di medici di medicina generale. Questi, infatti, sono presenti in numero adeguato a soddisfare il fabbisogno cittadino».

La Asl informa che ieri ha preso servizio un nuovo medico di famiglia «che potrà accogliere 1500 persone». E aggiunge: «Si affianca ad altri due medici che hanno iniziato a lavorare nelle scorse settimane e, ad oggi, contano poco meno di 350 iscritti. Solo questi tre nuovi medici di medicina generale pertanto, offrono la possibilità di accogliere ben 3500 scelte. Diversi altri medici del territorio, inoltre, non hanno le liste piene (i più anziani hanno la possibilità di arrivare a 1800 pazienti) e possono accogliere tra i propri iscritti altri cittadini. A Ferentino, dunque, non è presente una situazione di emergenza e, qualora dovesse verificarsi, la Asl interverrà prontamente».