Il domatore Ivan Orfei è stato aggredito da una tigre durante uno spettacolo circense. È successo a Surbo, in provincia di Lecce, durante lo spettacolo "Armando Orfei". Nonostante le ferite profonde i medici non hanno mai definito Orfei in pericolo di vita.

«Mamma, è stato un mio errore»
Il giovane domatore, ha ripetuto più volte che l'errore è stato il suo. «Mi sono posizionato di spalle girandomi di scatto ma l'animale in quel momento voleva giocare», spiega. Ivan è stato così aggredito dalla tigre che, come ribadisce anche la madre, «è quella più giocherellona di tutte e che richiede le maggiori attenzioni». La madre di Ivan Orfei ha annunciato lo stop alle attività del circo per due giorni. Gli spettacoli riprenderanno e proseguiranno fino al 15 gennaio come previsto. E soprattutto hanno ribadito che la tigre resterà con loro.