In comune prima della fine dell'anno per trarre bilanci e organizzare quanto da fare in futuro. Si è tenuta nei giorni scorsi una riunione tra gli amministratori e i presidenti dei comitati di quartiere. «La riunione dei presidenti dei comitati di quartiere, svoltasi in un clima sereno e collaborativo, ci ha fornito importanti spunti. Presenti anche il sindaco Luca Di Stefano ed il presidente di ambiente Srl Antonio Mele, quest'ultimo invitato per ricevere riscontri sull'operato della municipalizzata nonché per avviare una calendarizzazione di raccolte straordinarie che si svolgeranno in primavera, quartiere per quartiere».

A trarre le somme dell'incontro il consigliere delegato ai comitati di quartiere Francesco Monorchio che ha ricevuto le congratulazioni del primo cittadino in relazione al lavoro svolto. «Nel corso della riunione non sono mancati i complimenti per l'impegno profuso da parte dell'amministrazione ed anche, come giusto che sia, alcune richieste di maggiore tempestività per qualche problematica già segnalata nei mesi passati ma non ancora risolta - ha continuato il consigliere Monorchio - Come ultimo punto, è stata chiesta e poi votata a maggioranza la revisione dei confini dei quartieri, in particolar modo per ovviare alla situazione di alcune strade che vengono divise in lunghezza o in lato destro e lato sinistro. Si cercherà quindi di dare una maggior armonia alla suddivisione già esistente. Ci sarà quindi un nuovo incontro, a gennaio, nel quale verrà data una precisa definizione sia al calendario delle giornate di raccolta straordinaria che alla suddivisione territoriale da proporre alla giunta comunale. I presidenti dei comitati, presenti personalmente ed in un caso con delega al vicepresidente, hanno approfittato dell'occasione e della presenza del sindaco per congratularsi per l'elezione a presidente della Provincia. Di Stefano ha rivolto loro sinceri complimenti per le attività svolte e la responsabilità mostrata in questi primi mesi di mandato».