Inizia la prima fase dell'era della Ztl in centro, quella indolore. Servirà a far assimilare ai residenti e ai tanti avventori che di sera popolano i locali della movida isolana le nuove regole per transitare con l'auto in centro il sabato sera. Da oggi i varchi saranno attivati. Niente multe in automatico, però, per chi non osserva gli orari imposti. Almeno per questo primo periodo sperimentale che durerà un mese. Poi, con l'anno nuovo, partiranno i verbali direttamente attraverso il sistema automatizzato di controllo.

La zona a traffico limitato, dove potranno accedere solo i residenti autorizzati, racchiude il centro storico. I varchi, segnalati con tabelloni elettronici, sono tre e osserveranno i seguenti orari: via Roma-ponte Roma dalle 22 di sabato alle 5 di domenica mattina; via Verdi dalle 21 alle 5 del giorno dopo; via San Giuseppe dalle 16 alle 5 del mattino seguente.

L'area interessata dal provvedimento del comandante della polizia locale Antonio Romano comprende: via Verdi, via Silvestri, corso Roma, piazza Gregorio VII, via Nicola Dè L'Isola, via Pietro Dè L'Isola, piazza San Francesco, via Sant'Antonio, piazza Santissima Triade, via Trito e via Roma (fino all'incrocio con il Lungoliri della Repubblica), via San Giuseppe, via Donizetti e via Mascagni.

Nella sua ordinanza del 26 ottobre scorso, il comandante Romano spiega in che cosa consiste la fase di sperimentazione: "Dalla data del 1/12/2022 fino alla data del 31/12/2022 è istituito il periodo di pre-esercizio del sistema di controllo automatizzato dei varchi d'accesso alla Ztl. Durante tale periodo il sistema di controllo automatizzato sarà messo in funzione senza che lo stesso possa essere utilizzato per contestare ogni eventuale violazione al Codice della strada".

Non significa, però, che le multe non si potranno fare. "Le violazioni durante il periodo di pre-esercizio - si legge nell'ordinanza - potranno essere accertate e contestate esclusivamente e direttamente dagli operatori di polizia locale presenti in loco". Poi, però, si cambierà registro: "Dalla data del 31/12/2022 sarà attivato il sistema automatizzato di controllo in modalità ordinaria, con possibilità di contestazione automatizzata delle violazioni".