È morto padre Claudio Cristini, monaco cistercense. Aveva 92 anni. I funerali si svolgeranno domani alle 15 all''abbazia di Casamari. Padre Claudio era il monaco vicino e in mezzo al popolo, alla gente. Un sacerdote dal sorriso accogliente, che arrivava al cuore di tutte le persone che ha incontrato nella sua vita. Conosciuto anche per la tradizione che ha continuato a portare avanti in tutte le abbazie dove ha svolto il suo servizio: la rappresentazione della Natività. Lo avevamo intervistato più volte durante il periodo natalizio, fotografando i presepi realizzati dietro la sua supervisione. Ci aveva raccontato che era una tradizione che aveva nell'anima fin da bambino perché vedeva realizzare i presepi da suo padre. Lui ne ha fatti tantissimi tra Trisulti, Valvisciolo e Casamari.

Tanti i messaggi di cordoglio e vicinanza ai familiari di padre Claudio e alla comunità monastica. Domani i funerali in abbazia a Casamari. "Il vescovo Gerardo e il presbiterio della chiesa diocesana di Sora-Cassino-Aquino-Pontecorvo esprimono il proprio dolore per la morte di padre Claudio Cristini, monaco cistercense di Casamari, nato a Sora il 17 dicembre 1929. Affidiamo a Cristo Buon Pastore la sua vita consacrata al servizio della lode a Dio e al prezioso ministero di guida e maestro spirituale". Si legge in una nota della diocesi. "Con la preghiera di affidamento del caro don Claudio alla misericordia di Dio celebriamo la nostra fede cristiana nella pienezza della vita eterna, chiedendo al Padre che lo introduca nella piena partecipazione alla Pasqua di Cristo risorto".