Nei giorni scorsi la troupe e le telecamere della trasmissione "Paese che vai" condotta da Pina Giordano, hanno fatto visita ad Alatri. «È stata una mattinata intensa durante la quale abbiamo accompagnato i nostri graditi ospiti a riprendere e a raccontare la nostra storia, i nostri monumenti e gli scorci più belli della nostra città», ha detto il sindaco Maurizio Cianfrocca che non solo ha fatto gli onori di casa, ma si è anche prestato – insieme ad altre persone – ad introdurre e spiegare i punti più importanti della città.

Le "tappe" delle riprese sono state piazza di Santa Maria Maggiore, l'Acropoli, l'affresco del "Cristo nel Labirinto", ma anche le tradizioni locali raccontate da artigiani e provette cuoche. Il lavoro di documentazione è durato l'intera mattinata, mentre nel pomeriggio le telecamere si sono spostate a Casamari per descrivere l'atmosfera dell'abbazia gotico-cistercense. Sarà dunque una puntata che avrà come obiettivo due tra i siti più importanti della Ciociaria.

Il programma "Paese che vai" andrà in onda il prossimo sabato 26 novembre su Cusano Italia Tv. «Continuiamo a percorrere quella strada che porterà la nostra Alatri a diventare una meta ambita da turisti e visitatori», ha commentato in chiusura il primo cittadino.