Non ce l'ha fatta Benedetta Quadrozzi, la diciottenne che ha avuto un arresto cardiaco giovedì scorso mentre giocava a tennis in un centro sportivo di viale Europa. La giovane è morta nel primo pomeriggio di oggi all'ospedale Bambino Gesù di Roma, dove era stata ricoverata dopo il malore. La manovra del massaggio cardiaco, l'utilizzo del defibrillatore subito attivati dal maestro Peruzzi del circolo sportivo Tennis club Europa e l'intervento dei dottori arrivati in pochi minuti, non sono riusciti a metterla in salvo. Le sue condizioni sono apparse subito disperate. Oggi pomeriggio il decesso.