Leggera flessione dei casi giornalieri di Covid-19 in provincia di Frosinone. Nel bollettino quotidiano emesso nella giornata di ieri dall'Azienda sanitaria locale del capoluogo, infatti, sono stati inseriti 211 (tre dei quali rilevati fuori provincia) nuovi positivi, 27 in meno rispetto alla rilevazione precedente che era stata di 238; 1.139 i tamponi che sono stati effettuati.
In aumento, invece, i nuovi negativizzati che sono passati dai 214 del precedente bollettino ai 275 di ieri con un +61. Consistente, invece, l'aumento dei ricoverati che sono passati da 62 a 75, dei quali nessuno in terapia intensiva. Si è registrato, purtroppo, anche un decesso: un uomo di 89 anni residente a Fiuggi; in totale, i decessi dall'inizio della pandemia sono a quota 942.

Il Lazio
Nel Lazio sono stati 2.616 i nuovi casi di Coronavirus inseriti nel bollettino di ieri. Lo ha comunicato l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. Due le persone decedute a causa delle complicazioni derivanti dalla Covid-19, mentre le guarite sono state 2.499. Sono stati processati in totale 2.024 molecolari e 12.136 antigenici per un totale di 14.160 tamponi. Il rapporto tra tamponi e positivi è al 18,4%. I casi nella città di Roma sono 1.405, in provincia 719.
Per quanto riguarda i ricoveri, 728 sono le persone che sono seguite nei reparti di terapia ordinaria. Ventisette quelle le cui condizioni sono più gravi e necessitano del supporto respiratorio, che sono state trasferite in terapia intensiva.

Il dato nazionale
Negli ultimi 7 giorni (11-17 novembre) in Italia sono stati registrati 208.361 casi di Covid e 533 decessi con un tasso di positività del 17,5%.
Rispetto a 7 giorni prima i casi sono in aumento: sono stati 27.164 in più (+15%). In calo, invece, i decessi che sono stati 16 in meno (-3%). Il tasso di positività settimanale è in salita: 17,5% rispetto al 15,6%.

In crescita anche i ricoveri in area non critica: al 17 novembre si contano 6.981 pazienti contro i 6.356 di 7 giorni prima (+9,8%). In aumento (+21,6%) i pazienti in terapia intensiva che al 17 novembre sono 247 rispetto ai 203 della settimana precedente. Per quanto riguarda gli attualmente positivi sempre al 17 novembre sono 452.895, ovvero 34.341 persone in più (+8,2%) in una settimana. In aumento pure il numero dei tamponi: negli ultimi 7 giorni ne sono stati fatti 1.193.523 rispetto a 1.159.602
L'incidenza sale a 353 ogni 100.000 abitanti rispetto ai 307 della precedente rilevazione. Per quanto riguarda l'occupazione dei letti sono salite le terapie intensive: a livello nazionale il tasso è al 2,5% rispetto al 2% della scorsa settimana.
Sale anche il numero dei pazienti in Area non critica che si attestano all'11% rispetto al 10% della settimana precedente. In crescita anche l'indice Rt che si attesta a 0,88 rispetto allo 0,83 della precedente rilevazione.