Fermato a un posto di blocco dai carabinieri di Molinella, in provincia di Bologna, un ragazzo di ventidue anni ha mostrato loro, non volendo, una foto di una piantagione di marijuana. Il giovane, infatti, non avendo con sé la patente, voleva far vedere ai militari l'immagine del documento che conservava nel telefono, ma ha mostrato lo scatto sbagliato.

Alle domande dei carabinieri, il ragazzo ha subito indicato il campo di un amico, dove era stata coltivata la piantagione, già raccolta. La perquisizione effettuata dai militari nella sua abitazione ha portato al ritrovamento di 210 grammi di marijuana, conservati in barattoli di vetro, altri 450 grammi della stessa sostanza e materiale per il confezionamento e la conservazione.