Nuovo appalto per la gestione dell'autovelox sul suolo verolano; un affidamento necessario visto l'avvicinarsi della scadenza del contratto in essere. L'appalto prevede una convenzione per la fornitura mediante noleggio, installazione, manutenzione ordinaria e straordinaria di una postazione fissa, non rimovibile per il rilevamento elettronico della velocità istantanea con sistema di rilevamento automatico.

Il punto interessato è quello dove già attualmente è collocato il rilevatore del comune di Veroli ovvero la Strada Statale 214, meglio conosciuta come Via Maria–Isola-Casamari, al Km. 17+800 direzione Sora-Ferentino.
Tutta la documentazione è stata trasferita, come da prassi, alla Stazione Unica Appaltante di Frosinone che sarà deputata ad espletare la gara. Il bando della stessa è stato pubblicato giovedì scorso sul sito dell'ente ernico e sarà aperto l'11 novembre alle ore 10 e sarà chiuso il 16 novembre alle 11. La procedura aperta, seguirà il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, con un importo a base d'asta di 65.000 al netto di IVA per la durata dell'appalto pensata per 3 anni, ovvero fino al 31/12/2024. A questo da aggiungere l'opzione di ulteriori 90 mila euro, sempre al netto di IVA, nel caso di eventuale proroga del servizio per ulteriori 3 anni. In totale dunque, il valore della gara si assesta a 155.000 euro.

I partecipanti all'appalto avranno l'onere di operare un sopralluogo sul sito interessato, per rispondere in maniera consona all'offerta. All'aggiudicatario spetterà anche la progettazione del sistema, la fornitura della segnaletica e quella delle barriere di sicurezza necessarie, il servizio di teleassistenza giornaliero, la manutenzione ordinaria e straordinaria, la gestione dei dati e l'analisi tempestiva delle immagini e le prove documentali delle infrazioni. I possibili danni all'apparato, dovranno essere risolti in tempi celeri, con un massimo di 10 giorni in caso di sostituzione dell'apparecchiatura. Il verbale di verifica iniziale di corretto funzionamento sarà siglato dal comando di polizia locale, sede di riferimento anche per la formazione del personale addetto alla gestione generale del sistema.