La cittadina termale ha commemorato oggi i defunti con un decoro e un'atmosfera migliori. Una giornata particolare dedicata al ricordo di chi non c'è più che richiama tanti fiuggini al cimitero comunale, per l'occasione messo in perfetto stato, con interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria eseguiti per far sì che tutto sia in ordine e sicuro. Muri perimetrali, selciato, taglio delle erbacce, sistemazione dei vasi e la chiesetta centrale rimessa in sicurezza e imbiancata per consentire di ricordare i propri cari defunti davanti ad un altare recitando una preghiera.

Toccante e significativa la funzione religiosa che si è tenuta ieri nel luogo sacro in cui ciascuno ha ricordato in silenzio i propri cari. La strada che porta al cimitero affollata di persone, tutti acquistano piante e fiori e si avviano in quella che più volte è stata citata come la Valle Santa, dove il silenzio regna sovrano e il ricordo di chi non è più presente si fa sempre più incisivo. Anche quest'anno l'amministrazione del sindaco Alioska Baccarini si è prodigata per presentare ai fiuggini un cimitero funzionante in tutti i servizi, compreso quello idrico; gli addetti hanno dato il massimo, ogni angolo è stato ripulito, ogni piano è stato controllato e sistemato, i vialetti rimessi in sesto, le chiesette presenti ripulite e rese ancora più ospitali, insomma tanto lavoro per queste giornate particolari.

«Abbiamo trovato il cimitero in perfetto ordine, pulito e organizzato - ha sottolineato una coppia di fiuggini in visita ai loro cari - Tutti i loculi sono stati puliti e questo ci fa piacere. È come se il dolore per la scomparsa dei nostri congiunti fosse meno pesante da sopportare, sapendo che riposano in un'area ben tenuta. Complimenti agli amministratori comunali che hanno dato un importante segnale di sensibilità verso chi soffre per la perdita dei propri cari».