Approfittando anche della giornata soleggiata di fine ottobre, con temperature ancora calde, una coppia originaria di Terni, marito e moglie, ha deciso di fare un'escursione a Pizzo Deta, ma lungo il percorso un infortunio per la donna.
È successo ieri intorno a mezzogiorno. La donna è stata soccorsa dal Cai e trasportata in ospedale con il Pegaso 21, su cui vola un tecnico del soccorso alpino, un medico rianimatore e l'equipe medica. A supporto dell'attività gli uomini del soccorso alpino delle stazioni di Collepardo e Cassino.

La richiesta di aiuto è arrivata dopo le 12. La donna è scivolata lungo il percorso tra Prato di Campoli e Pizzo Deta, battendo una spalla e un braccio.
È stato necessario l'intervento dell'elicottero Pegaso 21 e del soccorso alpino per aiutare la donna e trasferirla in ospedale per le cure.
Fortunatamente l'escursionista di Terni non è in pericolo di vita, ma ha riportato ferite a una spalla e a un braccio.