Sente alcuni rumori provenire dalla sua abitazione. Quando entra in casa vede due sagome nella camera da letto. Erano due ladri, con in mano le torce. Uno dei due gliela ha puntata sul volto. Poi la fuga. Ma era già stato messo tutto a soqquadro ed erano stati portati via contanti e oggetti in oro. È successo domenica scorsa, intorno alle 18, nella zona del Crocifisso.

La ricostruzione
Avevano trascorso la domenica a raccogliere le olive. Prima di tornare a casa sono passati a fare un saluto a un familiare, che vive nella stessa abitazione, ma al piano terra. Mentre erano dal parente, la coppia, residente nella zona del Crocifisso è stata "visitata" dai ladri. Il proprietario, un cinquantenne, ha sentito alcuni rumori provenire al piano di sopra, nella abitazione, ed è andato a vedere cosa stesse accadendo. Quando è entrato, dirigendosi verso la camera da letto, si è trovato davanti uno dei ladri. Aveva una torcia in mano e l'ha puntata in faccia al proprietario. Era tutto buio in casa, a quell'ora era già notte per il cambio dell'ora legale. Ha visto solo due sagome con le torce fuggire nella parte retrostante.

Gli ignoti hanno portato via circa mille euro in contanti, trovati tra i portafogli della coppia e nascosti in alcuni cassetti e armadi che hanno messo sottosopra.
Rubati anche oggetti in oro, tra cui la fede della donna, che aveva lasciato a casa per evitare che potesse rovinarsi durante i lavori in campagna e un altro anello, anche questo non solo di valore economico ma soprattutto affettivo.

A quel punto non è rimasto altro da fare che contattare i carabinieri per tutti gli accertamenti del caso e per cercare elementi utili a risalire agli autori del colpo. Per intrufolarsi, i malviventi sono passati da un terreno, sono saliti su una terrazza e hanno forzato una finestra. Il cinquantenne rivolge anche un appello a chi possa aver visto qualche auto sospetta o movimenti strani in zona, o abbia telecamere di videosorveglianza che possano aver ripreso qualche anomalia nella zona alla periferia della città ernica. Gli ignoti in azione hanno approfittato anche del cambio dell'ora legale. Quando sono entrati in azione, infatti, era già buio.
L'accaduto è stato segnalato alle forze dell'ordine che hanno effettuato un sopralluogo e avviato le indagini del caso.
La notizia si è diffusa poco dopo in zona.
Tanti i messaggi di solidarietà alla coppia vittima del furto di soldi e gioielli.