Il Comune di Frosinone è a caccia di fondi per realizzare una serie di interventi di decoro e riqualificazione nel centro storico. Per questo motivo l'assessore Danilo Magliocchetti, ha formalmente inoltrato richiesta di un incontro a Massimiliano Valeriani, assessore alle politiche abitative e all'urbanistica della Regione Lazio, al fine di valutare le opportunità offerte dai finanziamenti regionali, da poter utilizzare per il recupero e la valorizzazione del centro storico di Frosinone.

«Il centro storico rappresenta il cuore della Città, il custode del patrimonio identitario, storico e culturale di Frosinone – ha dichiarato il sindaco, Riccardo Mastrangeli – Le attività realizzate dall'amministrazione, in questi anni, hanno trasformato radicalmente il volto del centro storico, tornato ad essere fulcro di aggregazione culturale, sociale ed economica. È necessario continuare e consolidare il percorso intrapreso, valorizzando nel migliore dei modi il decoro e l'ornato urbano, incentivando interventi nel rispetto della sostenibilità ambientale, promuovendo i tanti punti di forza caratteristici della parte alta della città».

«La Regione Lazio ha aperto un Bando di concessione contributi ai Comuni, ad esclusione di Roma Capitale, per la realizzazione di opere e lavori pubblici finalizzati alla tutela e al recupero degli insediamenti urbani storici. Grazie a quel bando – scrive Magliocchetti nella sua comunicazione indirizzata all'on. Valeriani - è stato possibile erogare risorse a 12 comuni del Lazio con popolazione superiore a 5.000 abitanti, beneficiari di finanziamento per un importo complessivo pari a 2.709.023,82 euro, e a 28 comuni con popolazione inferiore a 5.000 abitanti, beneficiari di finanziamento per un importo complessivo pari a 5.483.616,91 euro.
Si è trattato, dunque, di una importante iniziativa finanziaria a sostegno del recupero dei centri storici del Lazio. A tal fine, è intenzione precisa dell'Amministrazione Comunale di Frosinone, procedere, nei prossimi mesi, ad una attività di progettazione e realizzazione di opere e lavori pubblici, finalizzati alla tutela e al recupero degli insediamenti urbani presenti al centro storico, con particolare riguardo, da un lato, alle opere che prevedono interventi di sostenibilità ambientale e/o risparmio energetico e, dall'altro, procedere alla valorizzazione dell'identità culturale del centro storico, al mantenimento o ripristino dell'impianto urbano, alla tutela, valorizzazione e rivitalizzazione del patrimonio edilizio storico, al recupero abitativo e sociale del patrimonio esistente e, in particolar modo, al miglioramento della viabilità interna. Poiché il bando risale ormai al 2018, mentre le aspettative dei Comuni, in particolare quello di Frosinone, sono assolutamente cogenti ed urgenti, Le chiedo, con la presente, la cortese disponibilità di un incontro, per valutare le opportunità offerte dai finanziamenti regionali, quello in oggetto, o eventuali altri, a beneficio del recupero e valorizzazione dei centri storici».

Tra le priorità dell'amministrazione comunale ci sono interventi di valorizzazione del campanile, della cattedrale di Santa Maria Assunta e di rifacimento della pavimentazione in diverse strade del centro storico.