Banca dei Capelli, un supporto nella lotta durante la malattia e non solo alla malattia. Il progetto, nato in suolo pugliese, più precisamente in provincia di Bari, è un vero e proprio punto di riferimento per tante donne che lottando contro lo spettro atroce del tumore, si trovano a fare i conti con tanti altri brandelli di dolore e difficoltà.
Proprio da qui parte la mozione del gruppo consiliare di Monte San Giovanni Campano, Monte nel Cuore tramite la quale l'amministrazione è stata sollecitata ad aderire a questo progetto solidale, sottoponendolo all'attenzione consiglio comunale e seguente votazione.

Come sottolineato dai due consiglieri firmatari, Silvia Visca e Carlo Coratti, questo file rouge di supporto attivo è stata sostenuto e promosso in territorio ciociaro dall'associazione culturale Iniziativa Donne. Così, sulla scia della solidarietà, attraverso il progetto Banca dei capelli – "Contro il cancro mettici la testa" vengono messe a disposizione dei pazienti oncologici parrucche organiche e inorganiche.

Dal gruppo, ricordano come «la campagna di adesione sia tra l'altro patrocinata dalla Asl di Frosinone e permette, grazie all'adesione di saloni, di raccogliere le donazioni dei capelli per realizzare parrucche organiche da donare, a titolo gratuito, a pazienti oncologici».
Le partecipazioni al progetto negli anni sono state tante e in numero crescente, richiamando il supporto di oltre 20 comuni della provincia.
«Le donazioni hanno già permesso all'associazione Iniziativa Donne di consegnare parrucche al reparto oncologia dell'Ospedale Santissima Trinità di Sora» hanno sottolineato nero su bianco dal gruppo.
Una manifestazione di supporto concreto ad una realtà che già tanto ha fatto quella auspicata nella mozione, con un appello alla sensibilità istituzionale.