Si accelera sulla riqualificazione di corso Francia e della zona di Selva Piana. Nella giornata di ieri, infatti, è stata pubblicata l'aggiudicazione definitiva dell'appalto all'impresa che è riuscita a vincere la concorrenza di altri cinque operatori. Sarà la ditta Cosif srl di Veroli ad occuparsi della realizzazione del progetto di potenziamento e di adeguamento della viabilità ciclabile e del recupero delle aree verdi nel quartiere Selva Piana.

Il progetto è improntato sulla trasformazione urbanistica, che può sviluppare potenzialità di riqualificazione e recupero dell'esistente e di innalzamento della qualità urbana. Il decoro urbano è, infatti, un bene di tutti e da tutti va difeso, nella consapevolezza che luoghi e oggetti degradati possono contribuire ad allontanare le relazioni tra le persone, la frequentazione pacifica dei luoghi e quindi il presidio naturale degli stessi. Uno dei quartieri della città pronto a un'importante operazione di riqualificazione è quello di Selva Piana che avrà aree verdi che saranno a breve rimesse a nuovo con un potenziamento contestuale della rete viaria ciclabile.

La seconda giunta Ottaviani, negli scorsi mesi, infatti, mediante il settore lavori pubblici, coordinato dall'assessore Angelo Retrosi, ha approvato il progetto definitivo dell'intervento e quella del sindaco Mastrangeli è pronta a realizzarlo. In particolare, per quanto riguarda l'intervento, che nei prossimi giorni sarà ufficialmente aggiudicato dopo la proposta di aggiudicazione, dell'importo pari a 687.149,13 euro, le operazioni interesseranno le aree verdi e le piste ciclabili (esistenti, in previsione, di progetto) e comprenderanno la realizzazione di nuovi percorsi ciclabili (corso Francia, viale Europa, via Portogallo, via Grecia); il recupero delle strutture e degli spazi verdi, con la creazione di una nuova area cani e di un nuovo campo polivalente; riqualificazione del campetto da calcio e dei campi da bocce esistenti (quelli adiacenti alla chiesa di Santa Maria Goretti); installazione di una struttura per la sosta nelle aree verdi; adeguamento impiantistico; sistemazione generale delle aree e pulizia; pavimentazioni, tinteggiature e rivestimenti, arredi e dotazioni.

Gli interventi includono anche l'allestimento di un nuovo campo polivalente realizzato con pavimentazione in conglomerato cementizio drenante, adeguata recinzione, illuminazione al led, e l'installazione degli appositi arredi. La realizzazione di una nuova area cani presso l'area situata all'incrocio tra corso Francia e viale Spagna prevede una struttura ex novo dotata di apposita recinzione, filtro per nuovi ingressi, alberature ed arredi.

La costruzione di nuovi percorsi ciclabili, si inserisce in un discorso più ampio di sviluppo della mobilità sostenibile. Gli interventi per la realizzazione dei nuovi percorsi prevedono, a seconda dei casi, soluzioni architettoniche diverse. Infatti, dove la sezione stradale lo consente, si localizzerà il nuovo tratto sul marciapiede esistente, magari incrementando la sezione dello stesso a discapito della sezione stradale. In altri casi si procederà con la nuova realizzazione di un apposito marciapiede, mentre talvolta si procederà definendo il percorso tramite verniciatura del binder ed installando le opportune protezioni.

Saranno, comunque, garantiti adeguati standard qualitativi e di sicurezza. Analogamente è previsto l'adeguamento dei percorsi esistenti tramite la messa in sicurezza di questi grazie ad opportune barriere. Il progetto rientra nel finanziamento, assegnato al Comune, a valere sul fondo per l'attuazione del Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale, pari a 1.913.160,23 euro. L'iter dell'intervento tra progettazione e avvio di esercizio del servizio prevede 22 mesi per il completamento.