Al tribunale di Cassino si è da poco conclusa la cerimonia di inaugurazione dell'esposizione permanente dei reperti archeologici consegnati agli uffici giudiziari di Cassino dalla Guardia costiera di Formia. Scoperta la teca, la dottoressa Chiara Delpino della Soprintendenza ha offerto una interessante spiegazione. Ecco quale