I carabinieri della stazione di Arce hanno arrestato una donna di 29 anni, originaria della provincia di Udine, con precedenti di polizia per reati contro la persona ed il patrimonio, in esecuzione di un provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Udine. L'arrestata al termine delle formalità di rito, su disposizione dell'autorità giudiziaria, è stata tradotta nella Casa circondariale di Rebibbia in Roma, dove dovrà espiare la pena di mesi 6 di reclusione, essendo stata riconosciuta colpevole del reato di lesioni gravi, commesso in Udine nel settembre del 2018.