Il centro storico di Ferentino si impreziosisce ancor più, grazie all'intervento dell'amministrazione comunale e al sostegno del Piano nazionale di ripresa e resilienza. Vie e vicoli della città si fanno belli e questo giova non soltanto ai residenti, ma alla cittadinanza tutta e di conseguenza al turismo sul quale bisogna puntare affatto con più decisione. Le attenzioni dell'amministrazione Pompeo oggi ed, eventualmente, di quella che seguirà fra 6-7 mesi (vista la lentezza della burocrazia e l'apertura dei cantieri), si concentreranno nella parte superiore della città, a pochi passi da piazza Duomo, una zona molto suggestiva di Ferentino: via Castel Sant'Angelo e Colle Britti.

Si lavora al progetto esecutivo e in questi giorni nel punto più alto della città c'è stato il sopralluogo del sindaco Antonio Pompeo insieme ai tecnici comunali e ai professionisti incaricati. Il primo cittadino lo annuncia attraverso i social: «Con il sopralluogo gettiamo le basi per un altro cantiere. Grazie a un finanziamento del Pnrr per oltre 300.000 euro, riqualificheremo la zona di Castel Sant'Angelo-Colle Britti, nella parte alta, nei pressi del Duomo, con il rifacimento dei sottoservizi e della pavimentazione. Continuiamo a migliorare la nostra città. Il finanziamento di 300.000 euro va ad aggiungersi agli altri finanziamenti importanti che stiamo ottenendo per la nostra città. C'era necessità di riqualificare il bellissimo scorcio e di rinnovare i sottoservizi ormai datati, che causano da anni infiltrazioni di acqua nelle cantine e nei locali sottostanti alle abitazioni. Una bella notizia – conclude soddisfatto Pompeo - i residenti della zona attendevano da diverso tempo i lavori. Siamo ormai entrati nella fase esecutiva. Approveremo nei prossimi giorni il progetto esecutivo e poi partirà la gara per l'affidamento dei lavori. Altre risorse che arrivano e soprattutto un'altra bella opera che realizza la nostra amministrazione».