La società Glp, operatore internazionale nella gestione degli investimenti e nella creazione di business su logistica, infrastrutture digitali ed energie rinnovabili con sede a Singapore, ha acquisito un terreno ad Anagni su cui verrà sviluppato un magazzino di circa 22.000 metri quadrati. L'inizio dei lavori è previsto a novembre e dovrebbe entrare in funzione entro il secondo trimestre del 2023. Il magazzino verrà dotato di certificazione Breean very good.
Si tratta del secondo magazzino di logistica di Gpl in Italia, dove ha iniziato a investire a Colleferro con l'acquisto di un terreno di circa 24.000 metri quadrati lo scorso settembre.

Nell'occasione, il country director di Glp Italia, Marco Belli, ha spiegato: «Il mercato romano è uno dei mercati istituzionali più dinamici per la logistica italiana e si sta sviluppando soprattutto lungo l'autostrada A1, asse principale del Paese. Con questa acquisizione, che va ad accrescere la nostra pipeline di asset di prossima realizzazione, confermiamo il nostro interesse nel mercato del centro Italia e della capitale. Con la domanda di spazi logistici moderni e di qualità che continua a crescere e la difficoltà di trovare nuove aree edificabili in zone ben connesse, questo terreno ci permetterà di sviluppare un asset logistico moderno e realizzato secondo i più elevati standard Esg con cui potremo supportare al meglio il business dei nostri clienti».

Dopo Colleferro, Glp ha puntato su Anagni.
Come per tutti gli sviluppi di Glp, l'immobile sarà realizzato secondo i rigorosi standard Esg. Comprenderà quindi una serie di caratteristiche di sostenibilità, spiegano dalla società, tra cui la raccolta dell'acqua piovana, stazioni di ricarica per auto elettriche, oltre a strumenti di monitoraggio e consumo energetico per i clienti.
A Colleferro è stata realizzata anche una vasta zona relax all'aperto e nel sito sarà piantata una nuova foresta di oltre 400 alberi. L'investimento in Italia dell'operatore internazionale della logistica fa anche ben sperare sul fronte dell'occupazione.