Sono 188 i nuovi casi, cento in meno in 24 ore, e 235 i negativizzati. Per il secondo giorno di fila c'è un decesso, una donna di 85 anni di Frosinone. Scendono ancor ai ricoverati, a 21.

La giornata
Primo comune per numero di contagi ieri è stato Frosinone con 20. A seguire Ferentino con 18, Sora con 12, Cassino con 8, Veroli con 7, Castro dei Volsci, Ceccano, Ceprano, Isola del Liri e Paliano con 6, Alatri e Boville Ernica 5, Alvito, Anagni, Monte San Giovanni Campano, Strangolagalli e Vallecorsa con 4, Giuliano di Roma, Piglio, Ripi e Supino con 3, Aquino, Arpino, Atina, Casalvieri, Castelliri, Fontana Liri, Piedimonte San Germano, Pofi, Roccasecca, San Giovanni Incarico, Sant'Elia Fiumerapido, Torrice e Vico nel lazio con 2, Acuto, Amaseno, Arce, Arnara, Ausonia, Campoli Appennino, Castrocielo, Cervaro, Collepardo, Fiuggi, Guarcino, Morolo, Patrica, Picinisco, Pontecorvo, San Donato Val di Comino, Sant'Andrea del Garigliano, Trivigliano, Vicalvi, Villa Latina e Villa Santa Lucia con un solo caso.

Il decesso
Ci sono due morti in due giorni come non si ripeteva dal 3 e 4 agosto. La vittima è una donna di 85 anni di Frosinone. È anche la seconda della settimana e la terza del mese.

L'andamento
Sono 533 i casi da lunedì alla media di 177,67 ogni 24 ore. Rispetto a mercoledì scorso si contano otto casi in più (180 contro 188). L'ultima settimana, la migliore dell'ultimo periodo, aveva avuto una media di 172,14 casi quotidiani. Negli ultimi sette giorni, invece, si contano 1.231 contagiati alla media di 175,86. Nel periodo precedente si contavano 1.322 positivi alla media di 188,86. La differenza è meno 6,88%. Una percentuale che, bollettino dopo bollettino, va abbassandosi sempre più. E ora bisognerà vedere se ci sarà un effetto con la riapertura delle scuole e la ripresa a pieno ritmo anche del trasporto pubblico. Dall'inizio di agosto questa è stata l'evoluzione dei casi di Covid-19 in provincia di Frosinone: 1-7 agosto 2.319 contagiati alla media di 331,29 per un meno 23,44% rispetto all'ultima settimana di luglio, 8-14 agosto 1.689 e 241,29 per un meno 27,17% rispetto alla settimana precedente, 15-21 agosto 1.481 e 211,57 per un meno 12,31% sempre su sette giorni. Quindi 22-28 agosto 1.513 casi e 216,14 di media per un più 2,16%, l'unica inversione di tendenza, poi 29 agosto-4 settembre 1.380 e 197,14 per un meno 8,79%, 5-11 settembre 1.205 e 172,14 per un meno 12,68%. Dall'inizio del mese sono 2.553 i contagiati alla media di 182,35. Da dicembre a questa parte il minimo per un mese sono 6.230 casi. La media attuale, comunque, è inferiore a quella di tutti gli altri mesi del 2022. E, per ora, anche di dicembre 2021. Dall'inizio dell'anno sono 124.452 le infezioni totali.

Gli indicatori
Secondo rialzo in tre giorni per l'incidenza su 100.000 abitanti su base settimanale. Domenica era 260,59, lunedì 256,39 e ieri 258,07. Mercoledì scorso era a 277,15. Nell'ultimo periodo l'incidenza è sì scesa, ma in modo molto meno marcato. L'ultima volta oltre quota 300 è stato il 30 agosto, ma da lì in poi al massimo tale valore è calato fino a 252,62 della passata domenica. Il tasso di positività si rialza appena dal 17,16% al 17,86%. Da lunedì la media è attestata al 17,28% su valori maggiori rispetto ai periodi 5-11 settembre (14,47%) e 29 agosto-4 settembre (17,15%).

I ricoverati e i guariti
Nuovo minimo dell'ultimo periodo per il dato delle persone ricoverate con il Covid. Ora sono 21, una in meno in 24 ore, dieci in meno in 48 ore. Solo il 12 giugno con 20 si registrano meno ricoverati negli ultimi mesi.
I guariti aumentano di altre 235 unità e continuano a essere più dei nuovi negativizzati con conseguente discesa del numero delle persone costrette a casa. Da lunedì la quota dei negativizzati ammonta a 669. Nell'ultima settimana ce ne sono stati 1.698, circa duecento in meno in sette giorni.

I tamponi
Sono 1.052 i test processati nella giornata di ieri, decisamente meno del dato di martedì, ma anche in calando rispetto al passato mercoledì. In questa settimana sono 3.069 i tamponi effettuati.

Il bollettino regionale
Nel Lazio su un totale di 15.150 tamponi, ieri si registravano 1.553 nuovi casi positivi (-560 in 24 ore) e 4 i decessi (+1). Nel bollettino - diffuso dall'assessore Alessio D'Amato - si contano 388 ricoverati nei reparti ordinari (-9), 27 pazienti ricoverati nelle terapie intensive (-5) e 2.259 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 10,2%.