C'è anche Frosinone-Palermo tra le gare ritenute a rischio del prossimo turno di campionato.
L'indicazione arriva dall'Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive. Nella seduta del 7 settembre, presieduta dal dirigente generale di pubblica sicurezza Paolo Cortis, Frosinone-Palermo è tra le gare da attenzionare al pari, tra le tante, di Milan-Napoli, Ternana-Perugia e Cosenza-Bari.

Nel bollettino dell'Osservatorio si legge che «per l'incontro di calcio di serie B "Frosinone-Palermo" del 17 settembre 2022, caratterizzato da profili di rischio riconducibili alla rivalità tra le due tifoserie, si suggerisce l'adozione, in sede di Gos, delle seguenti misure organizzative: vendita dei tagliandi per i residenti nella regione Sicilia esclusivamente per il settore "ospiti"; impiego di un adeguato numero di steward; rafforzamento dei servizi, anche nelle attività di prefiltraggio e filtraggio, come previsto da specifiche disposizioni di settore».

La rivalità tra le squadre raggiunge il suo apice nella finale play-off per il passaggio in serie A del 16 giugno 2018. In quell'occasione il Frosinone vinse e ottenne la promozione, con i siciliani che protestarono a lungo per il lancio dalla panchina dei palloni in campo durante i minuti finali del match. Ne seguirono una polemica accesissima e una serie infinita di ricorsi al Tar e ai tribunali sportivi che si conclusero (a ottobre 2019 la parola fine del Collegio di garanzia dello sport) con un nulla di fatto per il risultato acquisito sul campo e con la squalifica del campo del Frosinone.

Anche se le due squadre non si sono mai affrontate da allora il tema è rimasto caldo ed è stato ripreso in questi giorni nelle varie chat dei tifosi con un crescendo che, presumibilmente, non è destinato ad arrestarsi.
Stando così le cose, sarà predisposto un servizio d'ordine rinforzato per evitare che dallo sfottò si possa passare a qualcosa di più grave e che si possa vivere in tranquillità una giornata di sport. Poco più di un migliaio i posti destinati al settore ospiti dello stadio Stirpe.