Torna il doppio senso di marcia sul primo tratto di via Ciamarra. Dopo le proteste e i suggerimenti pervenuti in Comune, e «dopo un periodo di monitoraggio della circolazione nell'area interessata», l'amministrazione Mastrangeli, con ordinanza ripristina la circolazione così com'era prima della realizzazione della pista ciclabile di via Marittima.
A seguito della realizzazione della pista, infatti, era scattata una rivoluzione sulla mobilità della zona bassa. Oltre al senso unico in un tratto di via Marittima e in via Fontana Unica era stato deciso di vietare il transito da viale Europa e via Marittima verso via Ciamarra.

Una decisione che, soprattutto in considerazione del traffico in uscita dalle numerose scuole della zona che, attraverso via Ciamarra, si riversa nella parte alta della città aveva fatto storcere il naso a più di qualcuno. Al punto che la stessa amministrazione dopo qualche giorno si era affrettata ad annunciare la retromarcia. Completati gli adempimenti tecnici e burocratici per riaprire via Ciamarra al doppio senso, ieri è stata firmata dal vice comandante della polizia locale Giancarlo Tofani l'ordinanza. Con questa si dice che «risulta necessario ripristinare il doppio senso di marcia in via Ciamarra, tratto compreso tra via Marittima e via Fontana Unica, e invertire il senso di marcia in via Ottorino Respighi, al fine di garantire una migliore organizzazione della circolazione stradale».

Inoltre, «considerato che occorre meglio disciplinare il transito e la sosta dei veicoli e cercare di ottimizzare i flussi di traffico dell'intera area, ritenuto di dover intervenire a tutela della sicurezza e della fluidità della circolazione stradale» ecco il via libera al doppio senso di marcia in via Ciamarra, nel tratto in cui era stato istituito il senso unico, al senso unico invertito in via Respighi, ovvero da via Puccini a via Don Minzoni con tanto di segnale di direzione obbligatoria in via Don Minzoni. Dipsosto il divieto di accesso ai mezzi pesanti (di massa superiore ai 35 quitali) e ai bus del servizio pubblico da via Puccini. Stop con obbligo di precedenza per i veicoli provenienti da via Respighi all'incrocio con via Don Minzoni.