Alzabandiera e una preghiera insieme a padre Rechie e le squadre possono scendere in campo. La pista continua a riempirsi di colore: sono le magliette dei giovani atleti che corrono e gareggiano all'insegna di una sana competizione. Ieri un'altra giornata di giochi e di festa a Madonna della Neve per il quarto giorno delle Olimpiadi Victoria.
Salto in lungo, staffetta e lancio del peso, sono alcune delle gare dove i più piccoli si sono divertiti tutti insieme. E intanto sono arrivate anche altre medaglie.

Le vittorie di squadra
La categoria D femminile (anni 2012-2013) ha gareggiato in una sfida all'ultimo canestro nel campo da basket. La squadra delle Aquile (bianca) composta da Ludovica Figoli, Flavia Antonucci, Viola Iafrate, Emma Matini, Arianna Antonelli e Sara Tarquini è salita sul gradino più alto del podio. Al secondo posto, invece, sono arrivati i Grifoni (blu) con Matilde Cipriani, Mya Haydee, Carrizzo Cordova, Teresa Gallo, Viola Bassi, e Ginevra Pomponi. Mentre al terzo posto è stata premiata una squadra mista composta da Ludovica Cesario, Alice Valle e Anita Scalia dei Condor (verde), Lavinia Patrizi delle Aquila (bianca) e Aissi Nor dei Falchi (rossa). La categoria Z femminile (anni 2016-2017), invece, ha giocato una partita a minivolley su sabbia.

La squadra dei Grifoni (blu) formata da Noemi Compagnoni, Sofia Scaccia, Viviana Gatta, Kimberly Ruggeri, Kristal Crescenzi, Chiara De Santis, Gemma Marcoccia e Sofia Spaziani ha vinto la medaglia d'oro. L'argento è andato alla squadra dei Falchi con Cloe Ronca, Cecilia Iacovissi, Nicole Scaccia, Beatrice Benedetti, Nina Cipini, Emma Santopadre e Matilde Perciballi. Il bronzo, invece, ai Condor (verde) con Elisa Scaccia, Vittoria Giuliani, Afsi Safa, Martina Crescenzi, Eva Testa, Camilla Arduini e Liliana Fortini. Non poteva mancare il tradizionale gioco del tiro alla fune che ha visto protagonista la categoria C femminile (anni 2010-2011). Al primo posto sono arrivate Ginevra Univochi e Martina Arduini dei Condor (verdi), Ludovica Ciangola, Elisa Tondi e Angelica Archilletti dei Falchi (rossa) e Ester Riagnante dei Grifoni (blu).

Al secondo posto, invece, sono state premiate Maria Chiara Bozzi, Giulia Noce e Chiara Di Clemente dei Grifoni (blu), Ludovica De Vecchis e Greta Di Pofi dei Condor (verde) e Martina Iacovissi delle Aquile (rossa). Mentre al terzo posto sono arrivate Giulia Scaccia, Sara Fontana, Gaia Salemme, Greta Maria Soster dei Grifoni (blu), Sofia Del Signore e Giorgia Antonucci delle Aquile (rossa). La categoria Z maschile (anni 2016-2017) ha giocato a minivolley su sabbia e ha visto trionfare la squadra dei grifoni, composta da Massimo Angelisanti, Gabriele Minotti, Giacomo Locampo, Alessandro De Paolo, William Trecca, Luca Bernardi, Alessio Arduini, Leonardo Retrosi e Ettore Colella. Al secondo posto le Aquile con Lorenzo Caperna, Alessandro Perciballi, Lorenzo Lanna, Mauro Martini e Alex Amadio, Al terzo posto invece la squadra dei Condor (verdi) formata da Daniele Crescenzi, Luigi Calcarelli, Leonardo Marocchini, Paola Gabriele, Francesco Mancone, Francesco Delle Femmine e Leonardo Paniccia.

Premi e giochi sportivi
Per le gare individuali la categoria D maschile (anni 2012-2013) è stata premiata nel tennis da tavolo. La medaglia d'oro è andata a Emanuele Pigliacelli delle Aquile (bianca), l'argento a Umberto Paniccia dei Grifoni (verde) e il bronzo a Francesco Calicchia dei Grifoni (verde). Alla tradizionale corsa del sacco ha, invece, la categoria "omega e genitori" maschile (anno 2004 a scendere). Sul gradino più alto del podio sono saliti a pari merito Marco Lanna delle Aquile (bianca) e William Molino dei Falchi (rossa). Al secondo posto sempre a pari merito Giordano Pigliacelli dei Grifoni (blu) e Simone Scalia dei Falchi (rossa). Infine al terzo posto sono arrivati a pari merito Paolo Tarquini delle Aquile (bianca) e Simonetto Lisi dei Condor (verde). La categoria A-B femminile (anni 2005-2009) si è cimentata nel tiro a segno. La medaglia d'oro è andata a Eleonora Gilberto dei Condor (verde), l'argento a Irene Recchia delle Aquile (bianca) e il bronzo a Chiara Turriziani dei Grifoni (blu).