È tutto vero, le Olimpiadi Victoria sono tornate. Le bandiere sono issate, la "fiamma olimpica" brucia nel tripode e i giovani atleti hanno già raggiunto i primi risultati. Archiviata la cerimonia di inaugurazione di giovedì sera, ieri, sulle piste di Madonna della Neve, ci sono state le prime gare. Grande adesione quest'anno, superata ogni aspettativa con un numero di iscritti che ha oltrepassato quota 800.
In pista, dai più grandi ai più piccoli, si è gareggiato sia in squadra, sia singolarmente. Dalla pallavolo alle freccette e tante altre discipline che ci saranno nei prossimi giorni. Padre Adelmo, dopo 46 edizioni, è ancora emozionato nel guardare i giochi nati da una sua intuizione. Un innovatore, un amico e una figura di riferimento per tanti che sono cresciuti con lui e per i ragazzi dello staff che ogni anno si dedicano giorno e notte per la buona riuscita della manifestazione.

Le prime premiazioni
La gara è suddivisa in otto categorie per fasce d'età. Nella mattinata di ieri i giovani atleti hanno ricevuto le prime medaglie. Nello specifico c'è stata la gara di pallavolo maschile che ha premiato al primo posto la squadra dei Condor (verde) della categoria D di anni 12-13. Composta da: Nicolò Univochi, Gabriele Ruscito, Andrea Piccirilli, Manuel Piccirilli, Gabriel Vitelli. Al secondo posto, invece, si è classificata la squadra delle Aquile (bianca) con Matteo Reali, Leoni Giovanni, Leone De Florio, Emanuele Pigliacelli, Mattia Martini, Jacopo Di Rocco, Francesco Zera, Federico Frisulli. Infine, al terzo posto si è classificata la squadra dei Falchi (rossa) composta da Federico Fontana, Daniele Ciotoli, Piergiorgio Santopadre, Daniele Lisi, Francesco Pinto, Andrea Iannarilli, Federico Iannuzzi, Lorenzo Turriziani.

Per la gara delle freccette invece è stata premiata la categoria E di anni 14-15 sempre maschile. Leonardo Paolantoni dei Grifoni (blu) ha ricevuto la medaglia d'oro. Tommaso Carinci dei Falchi (rossa) ha preso l'argento e infine Marco Parmegiani dei Grifoni (blu) ha ottenuto il bronzo. Al tennis da tavolo della categoria A-B di anni 05-09 ha visto al primo posto Filippo Scaccia dei Grifoni (blu), al secondo Andrea Cortina dei Condor (verde) e al terzo posto Ettore Ciofi dei Grifoni (blu).

Le gare continuano
Tra i giochi tradizionali c'è stata la premiazione anche del tiro alla fune per la categoria Z femminile di anni 16-17. Al primo posto è arrivata la squadra delle Aquile (bianchi) composta da Greta Sdoia, Sofia Mascadello, Gioia Valenti, Giulia Saccocci, Gaia Patrizi, Ginevra Incelli, Daria Elena Chiappini, Ginevra Battaglini, Viola Marini, Greta Cambula. Al secondo posto, invece, si è classificata la squadra dei Falchi (rossa) con Beatrice Benedetti, Nicole Slacria, Cloe Ronca, Noemi Alessandra Masi, Ginevra Recchia Marcucci, Nina Cupini, Marisantonia Ioana, Ludovica Venturi. Al terzo posto i Grifoni (blu) e sono Sofia Calvani, Noemi Compagnoni, Viviana Gatta, Kimberly Ruggeri, Marina Fontana, Chiara De Santis, Sofia Spaziani, Alice Salvatori, Beatrice Cipriani, Sofia Pepe e Sofia De Santis della squadra dei Falchi (rossa). Infine, per la corsa del sacco sono state premiate le giovani atlete della categoria A-B di anni 2005-2009. Al primo posto Francesca Sabelli dei Falchi (rossa), al secondo Caori Brocco delle Aquile (bianca), al terzo posto Chiara Turriziani dei Grifoni (blu).