A partire dalle 8 di domani sarà possibile richiedere il buono, da un valore massimo di 60 euro, da utilizzare per l'acquisto di abbonamenti per i mezzi di trasporto pubblici da parte dei cittadini e delle cittadine, con reddito pari e inferiore ai 35.000 euro, relativo all'anno 2021.

Il "Bonus Trasporti 2022" è stato finanziato dal Governo Draghi, con un fondo ad hoc di 79 milioni di euro previsto dal Decreto Aiuti e da ulteriori ulteriori 101 milioni di euro per l'anno 2022 previsti dal Decreto Aiuti Bis, al fine di aiutare cittadini e famiglie a far fronte al rincaro dei prezzi di gas e benzina.

Le domande potranno essere inoltrate accedendo alla piattaforma digitale - sul sito web del Ministero del Lavoro - mediante SPID e indicando il codice fiscale del soggetto beneficiario, utile nel caso di un genitore che fa richiesta per il proprio figlio non ancora maggiorenne.