In occasione dell'apertura della 79ª Mostra Internazionale del Cinema di Venezia, incontriamo una delle protagoniste, Claudia Conte. Nata a Cassino, ha studiato alla New York Film Academy e ora, tra un aereo e l'altro, vive a Roma. Attrice, imprenditrice culturale e attivista per i diritti delle donne, è producer e volto di Women in Cinema Award, il prestigioso premio internazionale con il patrocinio del Ministero della Cultura che promuove il talento femminile e la gender parity nel cinema con uno sguardo particolare rivolto al sociale. La quinta edizione di Women in Cinema Award si terrà il prossimo 6 settembre all'hotel Excelsior del Lido di Venezia ed è dedicato alla produttrice e giornalista turca Cigdem Mater, condannata a diciotto anni di carcere insieme ad altri attivisti per le proteste antigovernative di Gezi Park del 2013.

Insieme a Cigdem Mater, WiCA vuole ricordare tutte le donne che in questo momento non possono fare udire la propria voce perché vittime di regimi autoritari o in condizioni drammatiche. Infatti, grazie alla collaborazione con l'Ambasciata Ucraina in Italia, un premio andrà all'attrice Ucraina Darya Tregubova per esprimere simbolicamente solidarietà e vicinanza a tutte le donne ucraine che dal 24 febbraio hanno vissuto l'orrore della guerra. «Abbiamo l'obbligo morale di non lasciare sole le donne che in questo momento sono più in difficoltà – ha voluto sottolineare Claudia Conte, molto impegnata per l'emergenza Ucraina – Le donne in guerra, le donne costrette a lasciare il proprio Paese, che proteggono i loro bambini e gli anziani con il dolore nel cuore di non rivedere i loro mariti, padri, fratelli… Il mondo della cultura non conosce odio, ma esprime solidarietà e speranza di pace».

Durante la quinta edizione di Women in Cinema Award sarà premiata la stilista Anna Fendi per sottolineare il forte legame che unisce il cinema all'eccellenza di Fendi che nel tempo ha collaborato con i più grandi registi e costumisti alla realizzazione di memorabili film di successo internazionale. Anna Fendi incarna due delle eccellenze dell'industria creativa italiana che ci rappresentano nel mondo: la moda e il cinema. Claudia Conte per l'o c c a s i one indosserà proprio una creazione della Maison Fendi. Attesa anche la premiazione di Malika Ayane, una delle cantanti più amate e stimate del panorama musicale italiano, e di Audrey Diwan, regista e sceneggiatrice francese vincitrice del Leone d'oro alla 78ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Il progetto è realizzato grazie al sostegno del produttore internazionale anche lui di origini ciociare Andrea Iervolino e di Monica Bacardi e della Hollywood Communication.