Momenti di paura e di forte preoccupazione ieri mattina in via Fontana Colle Alto, dove intorno alle 10 si è verificato un incidente stradale. Una Skoda su cui viaggiava una coppia di anziani residenti nella zona, il marito al volante e la moglie al suo fianco, rispettivamente di 80 e 78 anni, è finita in un fosso laterale ribaltandosi parzialmente. La vettura stava percorrendo una discesa piuttosto ripida quando, per cause ancora in fase di accertamento, il conducente ha perso il controllo del mezzo ed è rovinato nel fosso.

Immediato l'arrivo dei soccorsi, Sul luogo del sinistro sono giunti i sanitari del 118, una squadra dei vigili del fuoco di Frosinone, gli agenti della Polizia locale ceccanese che hanno provveduto anche a disciplinare il traffico e due pattuglie dei carabinieri, una della stazione civica, l'altra del Nucleo radiomobile. Quindi, un via vai di mezzi e sirene che hanno allarmato gli abitanti della località periferica, i quali inizialmente hanno temuto il peggio per gli occupanti dell'auto, anche perché poco dopo è atterrata nella zona anche una eliambulanza dell'Ares.

Fortunatamente, con il passare dei minuti la situazione è apparsa meno drammatica del previsto, nonostante l'anziana estratta dall'abitacolo della Skoda dai vigili del fuoco, sia stata trasportata al policlinico "Umberto I" di Roma. Sembra, infatti, che la scelta dei sanitari sia stata più precauzionale che per la gravità dei traumi riportati dalla donna. Il marito, invece, è stato condotto al pronto soccorso dell'ospedale "Spaziani" di Frosinone e le sue condizioni non desterebbero preoccupazione. Intanto, la Polizia municipale sta ricostruendo la dinamica dell'incidente che, come abbiamo detto, all'inizio era è apparsa incerta.

Sicuramente, una mattinata piuttosto movimentata nella strada che si snoda lungo un fianco della montagna ceccanese, a poca distanza dalla Badia dei padri Passionisti. Prima un forte allarme tra gli abitanti, poi rientrato grazie alle notizie confortanti sulla salute dei due coniugi. E questo grazie soprattutto alla tempestività dei soccorritori.