È stato sindaco, assessore e presidente del consiglio comunale. È morto Giuseppe Mignardi, storico politico verolano. Aveva 87 anni. È stato trovato senza vita nella sua abitazione a due passi dal centro storico di Veroli, dove si era trasferito assieme al figlio di 35 anni dopo la scomparsa della moglie, lasciando La Vittoria, la sua contrada.

A fare la tragica scoperta sono stati i vigili del fuoco. Sul posto, intorno alle 10 di stamane, erano già presenti i carabinieri, la polizia locale e gli assistenti sociali per verificare lo stato di salute dei due che da alcuni giorni non rispondevano al telefono.

Grande cordoglio in città per la morte dell'ex sindaco, assessore e presidente del consiglio comunale. Cordoglio espresso per l'intera comunità verolana dal sindaco Simone Cretaro: «Ricorderemo tutti il caro Giuseppe per il suo costante e passionale impegno a servizio della nostra comunità verolana in un percorso straordinario caratterizzato da tanti anni di presenza come sindaco, assessore e consigliere all'insegna della massima serietà e responsabilità. Giuseppe Mignardi eccelleva nel suo modo di essere umano e sempre disponibile soprattutto per chi aveva bisogno. Ci mancherà proprio per queste sue doti umane oltre che per l'esempio di amministratore sempre attento a salvaguardare le peculiarità sociali, economiche e culturali della nostra città».