Sono 221 i nuovi contagiati, 14 e 69 in meno rispetto a mercoledì e a giovedì della passata settimana. E così scende a 334,17 l'incidenza per 100.000 abitanti su sette giorni. Sono otto giorni che l'incidenza si è attestata intorno ai 300. Risale, invece, a fronte di un calo dei tamponi (1.175) il tasso di positività, al 18,80%. Continua l'oscillazione dei ricoverati, passati, in 48 ore, da 30 a 37 e, ora, di nuovo 30. Non si registrano, per fortuna, decessi.

La giornata
Frosinone ha 18 casi e guida l'elenco dei comuni ciociari con almeno uno. Seguono Cassino e Ceccano a 12, Alatri, Arpino e Ferentino a 11, Paliano a 9, Alvito, Amaseno, Atina e Boville Ernica a 7, Ausonia e Fiuggi a 6, Aquino, Pontecorvo e Sant'Elia Fiumerapido a 5, Ceprano, Pico, Ripi, Sora, Veroli e Villa Santa Lucia a 4, Anagni, Broccostella, Monte San Giovanni Campano, Pofi e Torrice a 3, Belmonte Castello, Campoli Appennino, Castelliri, Castrocielo, Giuliano di Roma, Morolo, Pastena, Patrica, Piglio, San Donato Val di Comino e Villa Latina a 2, Arnara, Casalvieri, Colfelice, Esperia, Fontechiari, Fumone, Gallinaro, Pescosolido, Piedimonte San Germano, Pignataro Interamna, Posta Fibreno, Rocca d'Arce, Roccasecca, San Giorgio a Liri, Serrone, Settefrati, Strangolagalli, Supino, Trevi nel Lazio, Vallecorsa e Villa Santo Stefano a 1.

Il trend
Agosto tocca i 6.372 contagiati a 254,88. Superato anche dicembre, che era terminato a 6.230 e 200,96. Si viaggia decisamente meglio che a luglio, andato in archivio con un totale di 21.393, secondo peggior mese dall'inizio della pandemia dopo gennaio (24.749). Gli attuali numeri ci avvicinano a maggio, 7.730 totali a 249,35 di media, e sono ancora inferiori a quelli di giugno, 8.253 e 275,10.
In questa settimana, sono 883 le nuove diagnosi a una media di 220,75 il che segnerebbe un rialzo rispetto alla passata, chiusa a 1.481 con 211,57 ma condizionata dalla doppia festività, domenica più ferragosto. Negli ultimi sette giorni i casi sono 1.594 a una media di 227,71. Nel periodo immediatamente precedente, invece, i positivi erano 1.474 a 210,57 di media per un incremento dell'8,14%. A due settimane (1.893 a 270,43) è ancora meno 15,79%. Dal 4 agosto (2.583 e 369 di media) il calo è del 38,28%. Dall'ultimo giovedì di luglio (3.655 a 522,14 di media) la flessione è del 56,38%. Dal 21 luglio (5.165 a737,86) la contrazione è del 69,13%. Dal 14 luglio (5.817 a 831 di media) c'è una diminuzione del 72,59%.
Ad agosto, nei centri principali, si hanno 546 positivi a Frosinone, 415 a Cassino, 353 a Ceccano, 339 ad Alatri, 311 ad Anagni, 298 a Veroli, 295 a Ferentino, 195 a Sora e 189 a Monte San Giovanni Campano.

Gli indicatori
L'incidenza per 100.000 abitanti su base settimanale retrocede, nelle ultime 24 ore, da 348,64 a 334,17. La settimana, comunque, era iniziata a 308,18. Una settimana fa l'incidenza era a 309,01. Dal 17 agosto l'incidenza si mantiene tra i 301,47 e i 377,15. Il mese era iniziato a 636,48, mentre il 25 luglio l'incidenza toccava gli 885,95. Gli attuali valori, allora, ci riportano al 18 giugno, quando si erano fermati a 335,43. Il tasso di positività mantiene maggiori oscillazioni, ieri era al 18,80% in risalita dal 17,92% delle 24 ore precedenti, ma in calo dal 23,63% di martedì. La media settimana, per ora, è al 20,54% su livelli superiori al 18,77% con i quali si è chiuso il periodo che va dal 15 al 21 agosto. Prima ancora il tasso medio di positività era al 15,20%, il minimo dell'ultimo periodo.

I ricoverati e i guariti
Numeri ballerini dei ricoverati per Covid. Il 23 agosto erano 30 così come ieri, mentre nel mezzo il dato era schizzato a 37. Anche il 19 agosto i ricoverati erano 30, mentre a inizio mese erano 77 salvo poi schizzare a 80 il 2 agosto, il massimo in questi 25 giorni. Il picco dell'ultimo periodo è rappresentato dagli 88 ricoverati del 21 luglio. I guariti sono, invece, 265, per il secondo giorno di fila tornati a essere più dei nuovi casi. In questa settimana si sono negativizzate 988 persone contro le 2.360 dell'intera precedente settimana e le 4.127 di quella prima ancora.

I numeri del Lazio
Nell'ultimo bollettino diffuso dall'assessore regionale Alessio D'Amato nel Lazio, su 12.067 tamponi, si registrano 1.699 nuovi casi positivi (-125). Sono 4 i decessi (+1), 623 i ricoverati (-32), 41 le terapie intensive (+2) e 10.622 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 14%. Continua la discesa dei casi su base settimanale -22%, l'incidenza cala a 206 per 100.000 abitanti (era 261 la scorsa settimana). Il valore Rt è stabile a 0.82.