Mese e settimana si aprono con 101 contagiati. Un dato al ribasso, come ogni lunedì, rispetto alle 24 ore precedenti, ma lievemente in rialzo se confrontato con il precedente lunedì (94). Per la prima volta dopo due settimane, cresce, invece, l'incidenza per 100.000 abitanti su base settimanale, mentre scende di un punto percentuale il tasso di positività, ora al 16,66%.
In aumento di un'unità anche i ricoverati. Mentre non si registrano vittime.

La giornata
Sono 101 le nuove positività, riportate nel bollettino della'azienda sanitaria locale, di cui 40 di Frosinone (domenica ne aveva avute 25), 14 di Anagni, 6 di Ceccano, 5 di Monte San Giovanni Campano, 4 di Altri e Veroli, 2 di Castelliri, Ferentino, Isola del Liri, Morolo, Paliano e Ripi, 1 di Alvito, Amaseno, Boville Ernica, Cassino, Castrocielo, Fumone, Guarcino, Patrica, Pontecorvo, San Biagio Saracinisco, San Giovanni Incarico, Sgurgola, Sora, Strangolagalli, Supino e Torrice.

L'andamento
Restano ancora sopra i 3.000 i casi settimanali: negli ultimi sette giorni sono 3.036 a 433,71 di media quotidiana. Tuttavia, lunedì scorso erano 4.582 a 654,57 di media. Ragion per cui da allora i positivi sono scesi del 33,74%. Flessione ancor più marcata, se confrontata con il dato al 18 luglio (5.727 e 818,14). Da quel momento a ieri la contrazione è stata del 44,08%.
I contagiati attuali rispecchiano quelli che si avevano sul finire di giugno.

Gli indicatori
Risale da 635,01 a 636,48 l'incidenza per 100.000 abitanti su sette giorni. Non cresceva da due settimane. Va evidenziato, comunque, che lunedì 18 luglio l'incidenza era ancora a 1.200,63, il 25 luglio a 960,59 e ora, appunto, a 636,48. Si tratta dei valori minimi dal 583,44 del 27 giugno. A riprova del fatto che in queste ultime due settimane è stata annullata l'impennata dell'inizio di luglio.
Il tasso di positività, rispetto alle 24 ore precedenti, cala di un punto percentuale e si assesta al 16,66%. Si tratta di un dato che rispecchia la media della settimana 25-31 luglio, archiviata al 16,71%. Peraltro, rispetto all'altro lunedì, il tasso si rialza dal 12,89% al 16,66% attuale.

I ricoverati e i guariti
Agosto si apre con 77 ricoverati per Covid, uno in più rispetto all'ultimo giorno di luglio, ma anche 50 in più rispetto a come si era aperto il mese appena trascorso. A inizio giugno i ricoveri erano, invece, 24. I guariti, come ogni lunedì, crescono meno che nel resto della settimana. Ieri ne sono stati comunicati 132, 14 in meno dell'altro lunedì. L'ultima settimana si è chiusa a 5.823 guariti contro i 5.829 del periodo prima ancora.

Il dato del Lazio
Nel bollettino regionale su 12.055 tamponi, si registrano 1.853 nuovi casi positivi (-1.442 rispetto a domenica). Sono 15 i decessi (+12), 1.107 i ricoverati (+3), 68 le terapie intensive (+2) e 6.918 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 15,3%.