Un cielo plumbeo e un'aria afosa lungo la superstrada Cassino-Sora quando, nel tardo pomeriggio di ieri, un'altra vita si è spezzata su quell'asfalto "maledetto".
Una giovane vita, con l'energia e la solarità dei vent'anni, un'età magica e promettente.
Un tramonto tra nuvoloni che sembrano annunciare pioggia quando in un attimo sono entrati in collisione una Fiat Punto e una motocicletta con a bordo due ragazzi cassinati. Uno schianto fatale per Francesca Lafragola, 25 anni. I corpi dei due giovani sono sbalzati proprio su quell'asfalto che non ha lasciato scampo alla ragazza.

Inutili i tentativi di rianimarla da parte dei soccorsi giunti immediatamente sul posto: per lei – che lavorava in un bar – non c'è stata alcuna possibilità di strapparla alla morte nonostante i tanti sforzi. Il ragazzo - il fidanzato - è stato invece stabilizzato e trasferito in eliambulanza al San Camillo di Roma in gravissime condizioni.
Un fiume di amici si è riversato sul luogo dell'incidente. Ragazzi increduli hanno popolato il piazzale del distributore di benzina lì vicino. Lacrime e sconforto totale per quella vita spezzata in un istante, strappata improvvisamente all'affetto dei suoi familiari, accorsi tra la disperazione, e di quanti la amavano.

Il cielo è rimasto plumbeo ma senza pioggia mentre si faceva sera, però le lacrime di una "comunità" di presenti non si fermavano. Quella bella ragazza, compagna di tanti sorrisi e di sogni raccontati con spensieratezza, non c'era più. "Non ci possono credere" si è potuto leggere anche sulla pagina facebook di Francesca, di Sant'Elia ma nata a Napoli, dove in tanti hanno manifestato incredulità e dolore. "Vola libera Francy": per augurarle un balzo leggero tra la terra e i cieli, compiuto troppo presto, innaturale. Sconvolto anche il sindaco di Sant'Elia Roberto Angelosanto: «Una tragedia immane, una vita spezzata così giovane, una ragazza solare ma anche l'ennesimo incidente su quella strada. Esprimo la mia più grande vicinanza alla famiglia in questo momento di immenso dolore».
Sul posto per i rilievi gli agenti del Commissariato di Cassino coadiuvati dalla Stradale e dai carabinieri. Un traffico in tilt e un buio che ha preso il posto del tramonto lasciando un profondo vuoto.

La vittima è Francesca Lafragola, la giovane avrebbe compiuto venticinque anni tra qualche mese. L'incidente sulla superstrada tra Cassino e Sant'Elia tra una utilitaria e la motocicletta su cui viaggiava Francesca insieme a un altro ragazzo che è stato trasportato con l'eliambulanza.

di: La Redazione

Schianto mortale sulla superstrada tra Cassino e Sant'Elia tra una utilitaria e una motocicletta. Ad avere la peggio è stata la ragazza a bordo del mezzo a due ruote che è deceduta sul colpo. Aveva venticinque anni. L'altro ragazzo, anche lui a bordo del mezzo a due ruote, è rimasto gravemente ferito. Richiesto l'intervento dell'eliambulanza.

di: K. V.