La piccola Giulia, rimasta gravemente ferita alla testa l'11 giugno in un incidente, è stata trasferita dal policlinico Gemelli al Bambino Gesù. A darne notizia i familiari della bambina di sei anni: «La bimba e al Bambino Gesù in fase di riabilitazione, da alcuni giorni è cosciente e sta ricuperando vista, parola e movimenti. Ha fatto progressi sbalorditivi, certo, manca ancora molto, ma abbiamo la speranza di un suo recupero». A parlare è il nonno della piccola protagonista di un brutto incidente ad Atina: un trattore l'ha colpita alla testa mentre era affacciata dal finestrino dell'auto su cui viaggiava con i genitori, la nonna e il fratellino.

Sono state giornate difficili, in tanti hanno pregato per la bambina trasferita in codice rosso al Gemelli di Roma e sottoposta a un delicato intervento chirurgico a seguito del violento trauma cranico. Poi il coma e la lenta ripresa, il problema di un alloggio a Roma per i genitori, la macchina della solidarietà partita fin dalle prime ore dopo il «Ringraziamo di cuore tutti coloro che ci sono stati e ci sono vicini, che ci hanno aiutato e ci aiutano, moralmente ed economicamente. Grazie per i sostegni arrivati da privati, scuole, parrocchie e supermercati. Chiediamo a tutti di pregare ancora».