Più guariti che nuovi contagi. Era da tempo che non si verificava e può rappresentare un segnale importante in questa particolare fase della pandemia. I casi sono stati 752, i negativizzati 845: 93 in più. Continua a crescere invece il numero dei pazienti Covid ricoverati presso la rete ospedaliera della Asl di Frosinone: sono 75. Venerdì erano 71. Nei giorni scorsi la direzione generale dell'Azienda Sanitaria Locale aveva rimodulato la dotazione dei posti letto per le persone affette da Coronavirus. Fino a 78. In ogni caso dei 75 ricoverati uno è in terapia intensiva. Non accadeva da tempo. Si è registrato un altro decesso, che porta a 900 il numero delle vittime a causa del Covid dall'inizio in provincia di Frosinone.

La giornata
Dicevamo quindi che i nuovi contagi sono stati 752, su un totale di 2.854 tamponi processati. Il tasso di positività è al 26,34%, leggermente più basso rispetto a quello di venerdì (26,65%). Si sono registrati 65 nuovi contagi a Cassino, 57 a Frosinone, 49 ad Alatri, 43 a Ferentino, 41 a Ceccano, 41 a Veroli, 40 a Monte San Giovanni Campano, 34 a Boville Ernica, 33 ad Anagni, 22 a Sora, 21 a Cervaro, 21 a Roccasecca, 18 a Isola del Liri, 18 a Paliano, 18 a Supino, 17 a Ceprano, 16 a Castro dei Volsci, 16 a Ripi, 16 a San Giorgio a Liri, 14 a Fiuggi, 14 a Pignataro Interamna, 12 ad Aquino, 12 ad Arpino, 12 a Sant'Elia Fiumerapido, 11 a Piedimonte San Germano, 11 a Vico nel Lazio, 10 a Pastena, 10 a Torrice, 9 ad Atina, 9 ad Ausonia, 9 a Fumone, 9 a Patrica, 9 a Pontecorvo, 9 San Giovanni Incarico. Proseguendo: 6 casi ad Acuto, 6 ad Alvito, 6 a Morolo, 6 a Strangolagalli, 6 a Vallecorsa, 5 a Fontechiari, 5 a Giuliano di Roma, 5 a Pescosolido, 5 a San Donato Val di Comino, 4 ad Amaseno, 4 a Collepardo, 4 a Pofi, 4 a Sgurgola, 4 a Villa Santa Lucia, 3 a Castrocielo, 3 a Piglio, 3 a Serrone, 3 a Vallerotonda. Quindi 2 contagi in ciascuno di questi Comuni: Arce, Arnara, Broccostella, Campoli Appennino, Casalvieri, Gallinaro, Pico, Rocca d'Arce, San Vittore del Lazio, Santopadre, Settefrati, Trivigliano, Villa Latina. Infine 1 caso in ognuno dei seguenti paesi: Belmonte Castello, Castelliri, Castelnuovo Parano, Colfelice, Coreno Ausonio, Esperia, Falvaterra, Guarcino, Picinisco, Sant'Apollinare, Torre Cajetani, Trevi nel Lazio, Vicalvi. Si sono registrati contagi in 78 dei 91 Comuni della provincia: l'85,71%.

La situazione
Oggi si conclude la settimana numero 124 dall'inizio della pandemia in Ciociaria. Dal primo caso del due marzo 2020 sono trascorsi 867 giorni. L'andamento: 153 casi l'undici luglio, 1.356 il dodici, 991 il tredici, 905 il quattordici, 806 il quindici, 752 il sedici. Per un totale di 4.973 casi e una media di 828,83 al giorno. La settimana precedente (123) era andata così: 140 contagi il quattro luglio, 1.268 il cinque, 944 il sei, 970 il sette, 849 l'otto, 852 il nove, 711 il dieci. Per un totale di 5.734 e una media giornaliera di 819,14. Nella settimana numero 122 il trend fu il seguente: 66 contagi il ventisette giugno, 868 il ventotto, 658 il ventinove, 594 il trenta, 667 il primo luglio, 785 il due, 810 il tre. Per un totale di 4.448 casi e una media di 635,42 al giorno.

L'andamento
Nei primi sedici giorni di luglio i contagi sono stati 12.959 (media di 809,93 al giorno). E 13 decessi. A giugno 8.253 casi (275,1 al giorno di media) e 7 decessi. A giugno 2021 i contagi furono 189, per una media di 6,3 al giorno. Mentre a giugno 2020 la media quotidiana era stata 0,46. In tutto il mese di luglio 2021 i contagi sono stati 384, per una media di 12,38. A luglio 2020 media di 0,35 casi ogni ventiquattro ore. Evidenti le differenze delle curve dei contagi. A pesare è la contagiosità di Omicron 5. Per quanto riguarda il 2022, ad aprile 16.792 casi, per una media quotidiana di 559,73. E 39 decessi. A marzo i casi sono stati 19.753 (media di 637,19 ogni ventiquattro ore) e le vittime 41. Nel mese di febbraio ci sono stati 15.662 contagi, per una media di 559,35 al giorno. Le vittime per Covid sono state 31. Mentre a gennaio 2022 i contagi sono stati 24.749 (media di 798,35 al giorno). E 44 decessi. Nel 2022 i contagi sono già 105.521. I decessi 201. Nel 2021 i contagi sono stati 28.446 e i decessi 433. Nel 2020 14.682 casi e 266 vittime. In due anni (2020 e 2021) 43.128 contagi. In poco più di sei mesi 105.521. L'incidenza di nuovi casi settimanali ogni 100.000 abitanti è a 1.191,61. In diminuzione.

Il bollettino
Nel Lazio 9.083 casi positivi (+571) e 7 decessi (-1). Sono stati processati 40.120 tamponi (5.973 molecolari e 34.147 antigenici). Il rapporto tra positivi e tamponi è al 22,6%. In tutta la regione i pazienti Covid ricoverati sono 1.014 (+17), 74 dei quali in terapia intensiva. L'assessore regionale alla sanità Alessio D'Amato dice: «Nella giornata di ieri sono state effettuate oltre 12.000 somministrazioni di quarte dosi di vaccino, sopra il target nazionale». In Italia continua la sua ascesa la sottovariante Omicron 5. Secondo l'ultima flash survey condotta il 5 luglio da Istituto superiore di sanità e Ministero della Salute, insieme ai laboratori regionali e alla Fondazione Kessler, BA.5 è ormai predominante al 75,5%.