Una decina di colpi, nell'anno 2019, tra Casalvieri, Gallinaro, Atina, Aquino e Sant'Elia Fiumerapido. Un piano ben studiato. Di mira abitazioni, tabaccherie, market, macelleria. Ma i carabinieri si sono messi subito sulle loro tracce, già dal primo furto, al distributore di carburanti sulla Sora Cassino nel territorio di Casalvieri. Mesi di indagini che ieri mattina hanno portato ad emettere l'esecuzione del provvedimento di carcerazione.

Per F.A., F.C., F.S., dai 50 ai 60 anni di età, tutti di Sant'Elia Fiumerapido e legati da un vincolo di parentela, si sono aperte le porte del carcere. Sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di furto. Un gruppo criminale a cui si era unita un'altra persona, già detenuta in carcere.
Ieri mattina il blitz nelle loro abitazioni e l'esecuzione dell'emissione di ordine carcerazione da parte del procuratore di Cassino, dottore Luciano D'Emmanuele.
I militari della Compagnia carabinieri di Sora, nelle sue articolazioni, con la collaborazione di quelli della Stazione di Sant'Elia Fiumerapido e della Compagnia di Cassino, si sono presentati nelle abitazioni per eseguire gli arresti.

La ricostruzione
A delineare la struttura dell'organizzazione delinquenziale i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Sora e delle Stazioni di San Donato Val di Comino, Alvito e Casalvieri che, partendo dagli accertamenti su un primo episodio avvenuto nel gennaio del 2019 quando, stando alle accuse, venne messo a segno un furto al market presente nell'area di servizio sulla SSV Sora-Cassino nel tratto del Comune di Casalvieri, sono riusciti a tracciare un percorso di atti criminali acquisendo elementi di contestazione concreti che hanno potuto collegare i singoli eventi. Gli episodi ricostruiti dai carabinieri sono complessivamente una decina, l'ultimo dei quali un furto in abitazione a Sant'Elia Fiumerapido quando vennero arrestati in flagranza di reato con il recupero e la restituzione della refurtiva all'avente diritto.

I colpi
Furto al distributore di carburanti presente sulla SSV Sora Cassino, nel territorio di Casalvieri nella notte tra il 28 ed il 29 gennaio 2019; tentativo di furto in una abitazione privata ad Aquino l'8 agosto 2019, furto in una tabaccheria di Gallinaro nella notte tra il 26 al 27 settembre 2019; furto in una macelleria sempre a Gallinaro nella notte tra l'11 ed il 12 ottobre 2019; colpo in un'altra tabaccheria, sempre a Gallinaro, nella notte tra il 27 al 28 ottobre 2019; tentato furto in abitazione a Gallinaro nella notte tra il 5 ed 6 novembre 2019.

Ed ancora contestati il furto in abitazione avvenuto a Sant'Elia Fiumerapido nella notte tra il 21 ed il 22 dicembre 2019; il furto di attrezzatura varia commesso nel cortile di un'abitazione privata ad Atina la sera del 28 dicembre 2019 e della conseguente ricettazione della refurtiva avvenuta a Sant'Elia Fiume Rapido il successivo 23 gennaio 2020 e un furto in abitazione a Sant'Elia Fiumerapido la sera del 31 dicembre 2019, quando due degli arrestati ed il loro correo vennero presi in flagranza di reato. Ieri, dunque, l'esecuzione del provvedimento di carcerazione nei confronti dei tre uomini residenti a Sant'Elia Fiumerapido.