Strage in A1, ascoltato ieri l'automobilista che sopraggiunse poco dopo il terribile impatto in cui persero la vita i membri della famiglia Acri. Nell'incidente avvenuto nel 2018 in A1, a Roccasecca, persero la vita sul colpo Stanislao Acri (candidato sindaco con il Movimento Cinque Stelle a Rossano), sua moglie Daria Olivo - entrambi avvocati di 35 anni - e il piccolo di sei mesi. Una tragedia senza fine.

Nel tremendo impatto tra la Punto su cui viaggiavano le vittime e un furgoncino condotto da un uomo della provincia di Cuneo, la famiglia di Rossano Calabro non ebbe alcuno scampo. E ieri il testimone chiamato in aula ha riferito ciò che vide sopraggiungendo, quando l'impatto era già avvenuto. La nuova perizia (dopo la richiesta di un abbreviato) verrà eseguita sui mezzi, sotto sequestro. E il giudice ha disposto 120 giorni. Poi si tornerà in aula il prossimo 14 dicembre.