La festa si sarebbe potuta trasformare in tragedia. E la scena ancora una volta l'ha offerta la superstrada Cassino-Formia. Un ristorante che sorge all'altezza del territorio comunale di Ausonia ha ospitato domenica sera la festa per il battesimo di una bambina di soli tre mesi. Un'atmosfera di gioia ha avvolto la piccola per tutto il tempo, lei e i suoi giovani genitori, una famiglia di Santi Cosma e Damiano. Mangiata anche la torta e saldato il conto, i tre, intorno all'una e mezzo del mattino, si sono messi in auto per tornare a casa. Ma proprio davanti al locale che si trova in territorio di Ausonia la serata ha avuto, purtroppo, un epilogo ben diverso.

La ricostruzione
L'Audi su cui la famiglia viaggiava si è scontrata con una Fiat. Tanta la preoccupazione per il forte impatto. Subito il pensiero è corso alla piccola. Ad avere la peggio sarebbero state proprio la bambina, che ha riportato un lieve trauma cranico, e la madre, che è rimasta ferita ad una gamba. Sul posto dell'incidente sono immediatamente giunti i soccorsi. E le forze dell'ordine del vicino comune pontino. Dopo la prima stabilizzazione delle condizioni cliniche di tutte le persone coinvolte nel sinistro, la giovane madre e la neonata sono trasportate a bordo dell'ambulanza presso l'ospedale "Santa Scolastica" di Cassino. Qui è stato disposto il ricovero, ma per fortuna le condizioni di salute non sarebbero gravi. E l'incidente, a poche ora da quello avvenuto qualche chilometro più in là, nel comune di Castelnuovo Parano, rialza i toni degli appelli che denunciano la scarsa sicurezza della superstrada Cassino-Formia, aggravati evidentemente dal quotidiano turismo balneare e dal costante traffico di mezzi pesanti costituito da tir e camion. Una strada tanto importante quale collegamento tra il Tirreno e l'Adriatico quanto piena di incroci a raso, attività commerciali e industriali che rallentano il traffico e costringono a manovre azzardate che in molti, troppi, casi si sono rivelate mortali. Né si può dimenticare che spesso l'alta velocità contribuisce a causare scontri.

Lo schianto di sabato
Sabato mattina, due macchine si sono scontrate all'altezza del comune di Castelnuovo Parano intorno alle sei, per motivi al vaglio degli inquirenti. Lo scontro ha coinvolto un automobilista proveniente dal senso di marcia Formia-Cassino e una persona del piccolo paese aurunco.
Sono rimaste coinvolte in tutto quattro persone: lievemente ferito ad una spalla l'uomo di Castelnuovo, a quanto appreso miracolosamente illesi tre giovani.
Sul posto, la zona commerciale del paese, che a quell'ora cominciava a riaprire i battenti, sono immediatamente intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Pontecorvo per capire la dinamica del sinistro e dirigere il traffico, nel punto sempre molto elevato, e i sanitari del 118 per provvedere a stabilizzare le condizioni delle persone ferite e organizzare i soccorsi.