La pioggia ha contribuito a spegnere l'incendio che per giorni ha interessato la Valle di Comino. Riaperta anche la 509 per Forca D'Acero.

"L'incendio è finalmente spento. E' questa la notizia che finalmente tutti noi aspettavamo. Il copioso temporale arrivato oggi pomeriggio ha finalmente chiuso questa vicenda che ci ha tenuto a vivere gli ultimi giorni con grande apprensione e preoccupazione. L'arrivo questa mattina del miglior mezzo a disposizione dei vigili del fuoco l'elicottero Erikson S64, congiuntamente alle numerose forze già in campo, aveva messo già una morsa decisiva a questa grave vicenda. Ci sarà il tempo delle recriminazioni, ma oggi il solo monito che voglio manifestare è il grazie a tutte le forze in campo, ai volontari della protezione civile arrivati da ogni angolo della Provincia, ai vigili del fuoco, ai DOS, ai guardiaparco, ai Carabinieri ed ai Forestali, ai vigili, agli allevatori, alle attività commerciali che hanno offerto i rifornimenti, al sindaco di San Donato Enrico Pittiglio sempre presente, ai cittadini che hanno offerto il loro aiuto. Abbiamo perso decine di ettari di bosco e pascoli montani, pinete e faggete del nostro Parco, e con loro flora e fauna, patrimonio della nostra biodiversità. Un danno economico, ma soprattutto patrimoniale, che va a scalfire l'anima della nostra comunità. Questi difficili giorni hanno macchiato la nostra montagna, ma non l'anno abbattuta: rinascerà, ancora più bella". Così in una nota il sindaco di Alvito Luciana Martini.