E' stato trovato senza vita questa mattina nella sua abitazione di Sant'Angelo in Theodice. Una scoperta fatta proprio da alcuni familiari del trentaduenne, dopo che lo stesso non aveva risposto al telefono. Purtroppo all'arrivo sul posto la durissima realtà è apparsa chiara a tutti: A.G. non ce l'ha fatta. Immediato l'arrivo del medico legale e degli agenti del Commissariato di Cassino. Tra le ipotesi si è fatta strada proprio quella del gesto estremo. Il corpo è stato restituito alla famiglia. Sconvolta anche la comunità di Piedimonte, città d'origine del giovane.