"I Mottola sono innocenti e lo dimostreremo nelle prossime udienze".
A parlare è l'avvocato Mauro Marsella, uno dei legali della famiglia Mottola, all'uscita dall'aula.
Poco prima l'ex maresciallo Franco, sempre preso d'assalto dai cronisti, ha ribadito ancora una volta di essere innocente così come i suoi cari.
Poi si sono allontanati.
Ora sta riprendendo l'udienza per le parti civili.

Tuzi lasciato solo, dopo aver rotto il muro dell'omerta', Serena morta non per le contusioni ma per il soffocamento: un passaggio su tutta l'attività investigativa condotta. Sui motivi della responsabilità così evidenziata dei Mottola sotto il profilo materiale e morale, secondo la procura. Poi la richieste delle pene dei pm Siravo e Fusco: per l'ex maresciallo Franco Mottola, 30 anni. Per Marco Mottola 24 anni; per Anna Maria 21. Vincenzo Quatrale: per lui 15 anni di reclusione. Per Francesco Suprano, invece, la richiesta è pari a 4 anni.
Un momento molto atteso dagli imputati, dai loro difensori ma anche dalle parti. Dopo la conclusione della requisitoria adesso si parte con le discussioni di parte civile. Palpabile in aula la tensione.

di: Cdd