Processo Mollicone, la seconda parte della requisitoria è appena iniziata. Franco Mottola, all'ingresso del tribunale insieme al figlio Marco, accerchiato dalle telecamere ha ribadito: "Siamo sereni perché siamo innocenti". La moglie Anna Maria oggi non c'è e neppure, fino a questo momento, gli altri carabinieri coinvolti: Francesco Suprano e Vincenzo Quatrale. Oggi, secondo una previsione di massima nel primo pomeriggio, sono attese le richieste del pm Siravo che sta parlando. Sta ripercorrendo tutti i fatti che hanno portato al suicidio del brigadiere Santino Tuzi, il primo che indico' la morte di Serena in caserma.