Torna l'incubo degli incendi estivi nel Cassinate: diverse nel weekend le segnalazioni di roghi a bordo strada o nelle aree verdi. Se nelle scorse settimane erano state interessate le zone della Selvotta, Cervaro e quelle a confine con Sant'Elia, ora la segnalazione è arrivata da diverse zone del Cassinate contemporaneamente: principi di incendi che solo grazie all'intervento di volontari di protezione civile e di associazioni non sono degenerati. E puntuali tornano le polemiche degli ambientalisti che puntano il dito sulla gravità della situazione legata alla immissione nell'aria di microinquinanti, monossido di carbonio, anidride carbonica e poleveri sottili.