Ieri mattina gli alunni delle classi 3A e 4A dell'indirizzo Turismo hanno accolto, presso l'auditorium dell'IIS "Medaglia d'Oro - Città di Cassino", gli studenti e i docenti polacchi di Tychy, in visita alla città di Cassino, accompagnati dal difensore civico Marino Fardelli. Dopo i saluti e il benvenuto il dirigente scolastico professor Marcello Bianchi alla comitiva di Tychy ha spiegato: «Nonostante Cassino sia una piccola città di circa 35.000 abitanti, è ricca di importanti siti archeologici e storici, tra cui la celebre abbazia di Montecassino; è inoltre stata teatro di una delle battaglie chiave della seconda guerra mondiale».

Ha poi introdotto le studentesse e gli studenti che avrebbero fatto loro da guida in un breve tour della città. Referenti dell'attività le professoresse Marsella Di Camillo e la professoressa Marina D'Alessandro. «I nostri alunni, dopo una breve presentazione dei luoghi storici e culturali della città di Cassino, hanno accompagnato il gruppo in una visita guidata della città - spiegano dall'istituto - Commovente il momento commemorativo presso l'Historiale dove i ragazzi polacchi hanno depositato delle lampade votive davanti al monumento del generale Wladyslaw Anders. Al termine del tour il gruppo polacco ha salutato i nostri studenti ed è ripartito per una visita all'abbazia di Montecassino e al cimitero polacco».

«Una grande e bella sinergia tra associazione "Cassino Città per la Pace" con il Presidente Nino Rossi e il "Medaglia d'Oro Città di Cassino" - ha evidenziato il difensore civico regionale Marino Fardelli - con il dirigente scolastico Marcello Bianchi: insieme hanno accolto 50 studenti polacchi provenienti dalla città gemellata di Tychy che hanno visitato Cassino accompagnati dagli studenti del "Medaglia d'Oro" per un trekking urbano tra storia e memoria. Grazie ai docenti e a tutti coloro che hanno permesso questa bella e lodevole sinergia per far conoscere la città di Cassino».