Tutto è ormai pronto per la "Masterclass sull'arte della traduzione letteraria" organizzata ad Alatri dal laboratorio di Tecnologia, Narrativa e Analisi del Linguaggio (Tecnal) del Dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Salute dell'Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale e dall'associazione "Gottifredo". L'iniziativa, sostenuta dalla Fondazione Terzo Pilastro Internazionale, è dedicata al poeta e traduttore, scomparso nel 1999, Pietro Tripodo e vede impegnati le più illustri personalità dell'arte "traduttiva" italiana che per tre giorni, dal 26 al 28 maggio, lavoreranno insieme a ventuno studenti e laureati Unicas su traduzioni di testi letterari per approfondire le metodologie e le tecniche della traduzione contemporanea.

Teatro della masterclass saranno la biblioteca comunale Luigi Ceci per le sedute plenarie, e le aule dell'associazione Gottifredo nell'omonimo Palazzo Gottifredo per i laboratori. Nella giornata conclusiva di sabato 28 maggio, dopo i saluti istituzionali del rettore dell'Unicas, Marco Dell'Isola, del pro rettore alla didattica Giovanni Betta, del responsabile dell'area formazione della Fondazione Terzo Pilastro, Massimiliano Longo, e dei sindaci di Alatri e Cassino, Maurizio Cianfrocca ed Enzo Salera, parteciperanno Arnaldo Colasanti e Raffaele Manica e – ospite di eccezione – il governatore della Banca d'Italia Ignazio Visco con una dedica "all'amico poeta e traduttore" Pietro Tripodo, cui la Masterclass è intitolata.

Alla Masterclass ha lavorato un team di Unicas composto dai docenti Roberto Baronti Marchiò e Roberta Alviti, la coordinatrice della segreteria Anna Mariani, insieme ai giovani dell'associazione Gottifredo Rossella Sgambato, Elena Santucci, Giulia Padovani che, in particolare, hanno curato l'organizzazione dell'evento e l'ospitalità dei partecipanti, mentre la veste grafica è stata realizzata da Mario Ritarossi.